POLITICA

TRASPORTI, MERRA: VERSO IL RITORNO ALLA TOTALE NORMALITÀ

Dichiarazione dell’Assessore alle infrastrutture e Mobilità, Donatella Merra.

“Il settore dei trasporti ha fronteggiato sinora una situazione pandemica che imponeva il mantenimento di condizioni di sicurezza soprattutto sui mezzi di trasporto, lì dove tuttavia, più che in ogni altro luogo fisico, il mantenimento delle condizioni di distanziamento è risultato particolarmente difficile.

La Regione ha provveduto, in questi ultimi due anni, all’istituzione di servizi e corse aggiuntive anche avvalendosi di imprese di noleggio e di trasporto privato che sono state coinvolte, di volta in volta, alla piena partecipazione ai servizi di trasporto pubblico, in un periodo difficile per il fermo della loro attività.

La Regione ha in taluni casi anticipato ingenti risorse per far fronte a servizi aggiuntivi necessari. Ringrazio oltre agli Uffici della Regione, le Prefetture che, allora ed oggi, sono state e sono al nostro fianco nella gestione dei servizi di emergenza insieme alle istituzioni scolastiche, ringrazio tutte le aziende del trasporto pubblico e privato.

Dal 1 aprile, finalmente, siamo nelle condizioni di consentire la capienza sui mezzi di trasporto al 100 percento, pur monitorando costantemente e provvedendo a quelle condizioni di affollamento dei mezzi che preesistevano anche in condizioni normali, prima cioè del diffondersi della pandemia.

Domani, nella Conferenza delle Regioni, attendiamo le determinazioni conclusive ed eventualmente la predisposizione di ulteriori linee guida che possano accompagnare il settore dei trasporti in questa prima fase di vera fuoriuscita dalla pandemia.

Continuiamo, tuttavia, a raccomandare prudenza e senso di responsabilità nel rispetto delle norme per la limitazione dei contagi.

Pur avendo attraversato momenti di delicato confronto da un punto di vista politico, le istituzioni in carica e gli Uffici non si sono fermati e anzi hanno ampiamente seguito sia le attività strategiche e programmatiche sia quelle ordinarie.

Nei prossimi giorni si farà il punto sugli importanti sviluppi che, nelle ultime settimane e in queste ore, la Regione sta mettendo in campo nel settore delle infrastrutture, dei trasporti, della sicurezza, del territorio e, non in ultimo, nel delicato settore del demanio marittimo”.

Back to top button