CRONACA

Anci Basilicata: subito il cessate il fuoco, solidarietà alla popolazione Ucraina

L’Anci Basilicata manifesta la più viva preoccupazione per la crisi tra Ucraina e Federazione Russa ed esprime la più ferma condanna dell’attacco Russo, atto contrario a tutte le convenzioni internazionali e alle libertà democratiche di autodeterminazione dei popoli.

La guerra non deve essere uno strumento per la risoluzione delle controversie internazionali, è necessario riaprire subito la strada della diplomazia e del negoziato.

Il Presidente dell’Anci Basilicata, Andrea Bernardo, nell’auspicare un immediato cessate il fuoco, chiede al Governo italiano di attivarsi in tutte le sedi internazionali affinché venga assunta ogni iniziativa utile a fermare la guerra in corso e costruire un percorso di pacificazione per quei territori.

Al tempo stesso il Presiedente dell’Anci Basilicata esprime la sua più sincera solidarietà e vicinanza al popolo ucraino per le sofferenze che sta vivendo in queste ore.

Back to top button