POLITICA

Forestazione: sindacati, sciopero perché situazione è grave

L'8 ottobre prevista anche una manifestazione a Potenza

– A causa della situazione dei lavoratore impegnati nel settore della forestazione – definita “una bomba sociale” – Fai-Cisl, Flai-Cgil e Uila-Uil della Basilicata hanno proclamato uno sciopero fissato per il prossimo 8 ottobre, con presidio davanti alla sede della Regione Basilicata, a Potenza.

Secondo le tre organizzazioni di categoria, “per i lavoratori la situazione è ormai al limite della sopportazione”: 4.500 persone hanno ricevuto quanto spettava loro per il mese di luglio e ora hanno “due mesi di arretrati.

Si tratta di persone che sostengono le famiglie solo con queste poche giornate lavorative.

La situazione – hanno scritto i tre sindacati – è drammatica, al limite di una bomba sociale, perché siamo di fronte alla precarietà nella precarietà”

Back to top button