MUSICA

Posata la prima pietra per museo Hip Hop a New York Il primo al mondo che consacra il genere musicale

Al via I lavori per quello che sarà la prima istituzione al mondo a celebrare l’Hip Hop. La cerimonia della posa della prima pietra del museo dell’Hip Hop si è svolta nel Bronx, municipalità di New York dove sarà costruito.

Un investimento da 80 milioni di dollari tra pubblico e provato che sarà inaugurato nel 2024, un anno dopo del previsto a causa della pandemia.

L’ Universal Hip Hop Museum sorgerà non lontano da 1520 Sedgwick Avenue, il luogo dove è nato il genere musicale agli inizi degli anni ’70. Alla cerimonia erano presenti anche diverse celebrità, tra cui Grandmaster Flash, Slick Rick, Chuck D, Nas, LL Cool J, e Fat Joe. “C’era un tempo in cui a nessuno importava un c…
del Bronx – ha detto Grandmaster Flash – eccoci qui quasi 48 anni dopo”.

Nel museo saranno celebrati anche le sottoculture legate all’Hip Hop, come MCing/rapping, DJing/scratching con giradischi, break dance e graffitismo.

(ANSA)

Back to top button