MUSICA

Arena di Verona, la stagione 2023 presentata a Madrid

All'Istituto italiano di Cultura,presente ambasciatore Guariglia

La stagione lirico-sinfonica 2023 dell’Arena di Verona è stata presentata a Madrid nella sede dell’Istituto Italiano di Cultura.

Presenti all’evento, fra gli altri, l’ambasciatore d’Italia in Spagna, Riccardo Guariglia, la sovrintendente e direttrice artistica Cecilia Gasdia, l’amministratore delegato di Enit Ivana Jelinic.

L’appuntamento, promosso da Enit e patrocinato dall’Ambasciata, è stato ideato per valorizzare anche in Spagna la ricca e variegata stagione dell’Arena, che quest’anno celebrerà il suo centesimo anniversario.

Nel suo intervento, l’ambasciatore Guariglia, ricordando l’analogo evento organizzato nel settembre scorso per presentare il programma del Teatro alla Scala di Milano, ha sottolineato “la rilevanza della diplomazia culturale quale strumento privilegiato del dialogo tra Italia e Spagna.

Il nostro Paese è in prima linea nella promozione del proprio soft power culturale: in quest’ambito l’Arena è senza dubbio un’eccellenza italiana celebrata e riconosciuta in tutto il mondo”. L’ambasciatore ha quindi evidenziato i grandi artisti spagnoli che hanno consacrato la loro fama all’Arena, dal soprano Montserrat Caballé al tenore Placido Domingo al ballerino e coreografo Antonio Gades, tutte “illustri testimonianze del grande amore per l’arte e la cultura che da sempre caratterizza le relazioni tra Italia e Spagna e che contiamo di rafforzare ulteriormente”.

ANSA

Back to top button