CRONACA

Bernalda: Ragazzo ferito nel crollo, timide speranze

Il giovane ha superato le prime 48 ore in condizioni ancora gravi ma stabili. Intanto proseguono le indagini per far luce sull'accaduto

Sono stazionarie le condizioni del ragazzo di 16 anni rimasto coinvolto nel crollo verificatosi in un cantiere di Bernalda due giorni fa, ma il superamento delle prime 48 ore senza aggravamenti viene visto dai sanitari del reparto di Rianimazione del San Carlo di Potenza come un timido segnale di speranza.

Come si apprende dalla Tgr Basilicata. La terza tac effettuata ha mostrato come non ci siano evoluzioni nel trauma cranico e non si siano prodotti ulteriori edemi cerebrali.

Il ragazzo è ancora sedato ma i test neurologici hanno confermato il controllo di tutti e quattro gli arti. La situazione resta comunque delicata.

Parallelamente procedono gli accertamenti della procura di Matera sulla dinamica dell’incidente e sul perché il ragazzo era presente nel cantiere che vedrebbero al momento già 5 persone iscritte nel registro degli indagati.

Back to top button