CULTURA E EVENTI

BARDI: BASILICATA REGIONE PIÙ ACCOGLIENTE GRAZIE AGLI ALBERGATORI

All’incontro con Federalberghi anche Nicoletti (Apt): “Indispensabile il confronto aperto e costante con gli operatori”

“Io e il direttore generale Apt Basilicata, Antonio Nicoletti, abbiamo voluto essere presenti a questo incontro di Federalberghi innanzitutto per testimoniare la vicinanza della Regione ai bisogni di un settore, come quello ricettivo, di particolare importanza per l’industria della vacanza e che negli ultimi due anni ha più di altri avvertito il peso della crisi pandemica.

E poi per dire grazie agli albergatori a nome di tutti i lucani. Grazie perchè è soprattutto vostro il merito del prezioso riconoscimento che ci è arrivato un mese fa da una fra le più importanti piattaforme digitali di prenotazione online al mondo che, attingendo a oltre 232 milioni di recensioni verificate di viaggiatori reali, ha detto che Matera è la città più accogliente del mondo e la Basilicata la regione più accogliente d’Italia per il 2022”.

Con queste parole il presidente della Regione, Vito Bardi, ha salutato, oggi a Viggiano, l’assemblea di Federalberghi della provincia di Potenza.

“E’ innanzitutto grazie alle strutture ricettive vostre e dell’intera regione che oggi possiamo con orgoglio raccontare al mondo questo primato raggiunto dalla Basilicata. Perché il turismo, senza operatori, semplicemente non esiste”, ha detto Bardi.

“L’Apt e la Regione – ha aggiunto Nicoletti – si muovono in sintonia per dare risposte e prospettive agli operatori. Abbiamo definito insieme una strategia di promozione e, con strumenti sia ordinari che innovativi, stiamo definendo uno stile di comunicare la Basilicata che sta raccogliendo attenzione da parte del mercato.

Non è un caso, ad esempio, che sia a dicembre che a febbraio la nostra regione sia risultata la piú cercata d’Italia sulla piattaforma Google per le destinazioni di viaggio.

Nonostante le difficoltà, non ci siamo mai fermati e continueremo a lavorare per il bene del settore turistico lucano”.

Back to top button