POLITICA

SCUOLA: GIUNTA AGGIORNA PIANO DIMENSIONAMENTO 2022-2023

La Giunta Regionale accogliendo le proposte delle Amministrazioni provinciali di Potenza e Matera ha deliberato l’aggiornamento, per l’anno scolastico 2022/2023, del piano triennale di dimensionamento delle istituzioni scolastiche rinviando a successivo atto l’approvazione delle linee guida per la programmazione del nuovo piano triennale di dimensionamento scolastico, da definirsi previa consultazione dei soggetti componenti il tavolo tecnico interistituzionale permanente in materia di Istruzione e Formazione professionale.

Ne dà notizia l’assessore Francesco Cupparo (con delega all’Istruzione-Formazione).

Per la provincia di Potenza è prevista ; l’ istituzione del plesso della scuola dell’Infanzia “Bicocca” nel Comune di Melfi, ricompreso nell’IC “Ferrara Marottoli”, che serve un’area urbana in espansione; l’istituzione del corso per la formazione di primo livello (terza media) presso la Casa circondariale di Melfi al fine di consentire lo svolgimento di un importante percorso formativo e di integrazione sociale per i detenuti.

Per la provincia di Matera è prevista per il Liceo “Tommaso Stigliani” di Matera, l’attivazione dell’indirizzo Coreutico; per l’Istituto d’Istruzione Superiore “Pitagora” di Montalbano, l’attivazione del Liceo Sportivo presso la sede distaccata nel Comune di Scanzano Ionico; per l’Istituto d’Istruzione Superiore “I Morra” di Matera, l’attivazione dell’indirizzo Arti ausiliarie delle professioni sanitarie: odontotecnico; per l’Istituto di Istruzione Superiore “G. Pentasuglia” di Matera, l’attivazione dell’indirizzo Robotica medica; per l’Istituto di Istruzione Superiore “G. Pitagora” di Policoro l’attivazione dell’indirizzo Meccanica, Meccatronica ed Energia (Corso serale); per l’Istituto di Istruzione Superiore “Felice Alderisio” di Stigliano, l’attivazione dell’indirizzo Manutenzione Meccanica e Assistenza Tecnica (corso serale).

L’assessore sottolinea che al Tavolo tecnico interistituzionale permanente in materia di Istruzione e Formazione professionale, istituito nel 2011, è emersa la necessità di definire, in modo organico, con l’intervento di tutti i soggetti istituzionali e rappresentativi, gli indirizzi programmatici su cui basare il nuovo piano di dimensionamento della rete scolastica regionale, che tenga insieme le tematiche riferite all’edilizia scolastica, al sistema dei trasporti e le linee di sviluppo del territorio, soprattutto alla luce della situazione determinata dalla emergenza epidemiologica ancora in essere.

Un lavoro – sottolinea Cupparo – molto delicato con l’obiettivo di elevare la qualità formativa dei nostri ragazzi e superare ogni difficoltà.

Il provvedimento è stato trasmesso al Consiglio Regionale.

Per l’anno scolastico in corso sono 115 gli istituti in regione 74 in provincia di Potenza (45 IC, 26 Istituti superiori secondo grado, 3 omnicomprensivi, più 1 Cpia) e 39 in provincia di Matera (24 IC, 15 Istituti Superiori secondo grado, più 1 Cpia) per un totale di 7235 studenti (4519 nel Potentino e 2715 nel Materano).

Back to top button