POLITICA

COMUNE DI TURSI – SINDACO COSMA SU ANNUNCIO APERTURA LICEO SPORTIVO

NASCITA DEL LICEO SCIENZE MOTORIE A SCANZANO JONICO. IL SINDACO COSMA AVVERTE: "NON TRASCURARE L'ENTROTERRA SEMPRE E SOLO A FAVORE DI ALTRI TERRITORI GIÀ SVILUPPATI "

La notizia di questa mattina lanciata dal Presidente della Provincia di Matera Piero Marrese della nascita del Liceo in Scienze Motorie a Scanzano Jonico già a partire dal prossimo anno scolastico è stato accolto in maniera positiva dagli amministratori del posto ma non tutti condividono i toni trionfalistici dell’annuncio.
Ne è l’esempio il Sindaco di Tursi Salvatore Cosma che come sempre non le manda a dire sulla vicenda:
“La notizia lanciata dal presidente Marrese questa mattina è sicuramente bella e importante per il territorio di Scanzano che ingiustamente sale alle cronache troppo spesso solo per situazioni spiacevoli.
Del resto è sempre bello per chi riceve un servizio, un’opera o un finanziamento apprendere una notizia del genere che arricchisce quel determinato territorio, in questo caso, ancora una volta, Montalbano che acquisisce il nuovo indirizzo sportivo e Scanzano che dovrà ospitare la succursale con l’apparato scolastico e gli studenti.
Sicuramente è una bella notizia per la comunità amica di Scanzano, sarei un incosciente a dire il contrario ma ritengo che altri territori, come Tursi e il basso Sinni, non debbano essere penalizzati,  che ospita lo storico istituto ITSET  “Manlio Capitolo” per ragionieri, informatici, operatori turistici e geometri, non debbano essere penalizzati nel caso in cui non venissero potenziati, come fatto a Montalbano, i servizi attualmente offerti. Cosi si corre il concreto rischio di sparire e la rabbia ti viene e credo sia totalmente giustificata.
Pertanto spero, per evitare barricate e proteste di ogni tipo, che il Presidente della Provincia di Matera Piero Marrese, il Consigliere Nicola Domenico Verde ed i consiglieri tutti, in tempi rapidi, accolgono, propongono ed inviano alla Regione la proposta da me avanzata di potenziare anche Tursi e il basso Sinni con il ” Manlio Capitolo” con nuovi indirizzi tecnici e socio sanitari ( A Tursi è presente il distretto sanitario, la sede del 118, la comunità di recupero per tossicodipendenti Exodus e la casa residenziale per non autosufficienti) per una formazione e didattica più completa per la scelta futura da parte degli studenti.
Si parla tanto del bisogno di dialogo e cooperazione ma poi devono seguire i fatti altrimenti non serve a nulla riempirsi la bocca con belle parole se poi si continua con personalismi e giochi di potere che penalizzano sempre e solo i comuni dell’entroterra. Lo strabismo di alcune azioni e scelte politiche non sono più tollerabili.
Back to top button