CRONACA

SENISE : Bando per la concessione di contributi in conto capitale per interventi di sostituzione canali di gronda e discendenti pluviali

degli edifici di proprietà privata ricadenti su Corso Vittorio Emanuele

IL RESPONSABILE DEL SETTORE TECNICO

In esecuzione della determinazione n. 346 del 27/12/2021, esecutiva ai sensi di legge

 

 FINALITA’

Con il presente bando l’amministrazione comunale intende stimolare e promuovere gli interventi privati di riqualificazione, completamento e recupero delle facciate prospettanti la pubblica via, mediante la concessione di appositi incentivi e agevolazioni.

Considerata la diffusione di situazioni di scarsa qualità estetica delle facciate degli edifici privati, è intenzione dell’Amministrazione riproporre il progetto in diverse e successive annualità in maniera che gli incentivi interessino, anno dopo anno, l’intero centro abitato.

In considerazione della sua centralità e della recente realizzazione di importanti interventi pubblici di riqualificazione, la prima annualità, per la quale è stata stanziata una somma di € 10.000,00, è destinata al recupero delle facciate, prospettanti sul Corso Vittorio Emanuele, ed in particolare interventi di sostituzione di canali di gronda e pluviali discendenti.

I contributi saranno assegnati secondo le modalità indicate dal presente avviso e in applicazione a quanto disposto dall’atto di indirizzo approvato con delibera di Giunta Comunale n. 103 del 23.12.2021.

BENEFICIO ECONOMICO

Per ciascuna unità immobiliare ammessa a finanziamento, sarà riconosciuto un contributo in conto capitale a fondo perduto pari ad Euro 35/ml di canali e/o pluviali sostituite (pari al 70 % del costo unitario rilevato dalPrezziario OO.PP. della Regione Basilicata).

Al fine del calcolo del contributo in fase di istruttoria delle domande pervenute si terrà conto esclusivamente del computo metrico estimativo asseverato e allegato all’istanza di finanziamento.

Le quantità dichiarate in sede di richiesta di finanziamento saranno oggetto di controllo e verifica in loco da parte di personale dell’Ufficio Tecnico Comunale : in caso di discordanza sarà riconosciuto il contributo per le quantità risultanti dal controllo.

Saranno ammesse a contributo istanze fino ad esaurimento delle risorse complessivamente stanziate per l’annualità 2021, ammontanti a € 10.000,00.

INTERVENTI AMMISSIBILI

L’incentivazione è riservata ad interventi di sostituzione di canali di gronda e pluviali discendenti che coinvolgono edifici prospettanti sul Corso Vittorio Emanuele, escludendo gli interventi su fronti interni verso cavedi e cortili privati che risultano non visibili dalla strada stessa.

Le canali di gronda e pluviali discendenti da installare dovranno essere tassativamente in rame. Non saranno ammessi altri materiali.

SOGGETTI BENEFICIARI

Possono accedere al contributo di cui al presente bando tutti i cittadini titolari di diritto di proprietà o di altro diritto reale di godimento su immobili, ad uso residenziale e non, ubicati lungo il Corso Vittorio Emanuele, e che intendono effettuare gli interventi edilizi di cui al precedente art. 3.

REQUISITI DI AMMISSIBILITA’

L’ammissibilità degli interventi per beneficiare del contributo è stabilita in base ai seguenti criteri:

  • rispondenza alle finalità del presente bando;
  • conformità degli interventi alla normativa vigente; Non sarà concesso alcun contributo per i seguenti interventi:
  • nuova realizzazione;
  • parziali, non miranti al recupero estetico della facciata (per es. solo le canali di gronda ma non idiscendenti, e viceversa);MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE E TERMINILe domande di ammissione, compilate secondo il modello di richiesta “Allegato A” disponibile nel sito istituzionale di questo Comune all’indirizzo www.comune.senise.eu , potranno essere:
  • inviate tramite posta elettronica certificata al seguente indirizzo PEC:  protocollo@comune.senise.postecert.it,
  • inoltrate a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno, tramite agenzia di recapito oppure consegnate a mano al seguente indirizzo:Comune di Senise, Ufficio protocollo c.,da Mercato – Area P.I.P. 85038 Senise (PZ).entro e non oltre il termine perentorio delleore 12.00 del giorno 31 Gennaio 2022Al fine dell’accettazione delle domande farà fede esclusivamente la data di ricezione all’Ufficio Protocollo.
  • Le domande, corredate dalla documentazione di seguito indicata, dovranno essere – pena esclusione – all’interno di un plico debitamente chiuso con l’indicazione del mittente e riportante la seguente dicitura:Concessione di contributi in conto capitale edifici prospettanti su Corso Vittorio Emanuele – Interventi annualità 2021

 

L’indicazione del mittente e la suddetta dicitura dovranno essere eventualmente riportati nell’oggetto della PEC, qualora si optasse per tale modalità di inoltro.

Le stesse dovranno essere corredate dalla seguente documentazione:

Domanda (come da Modello “A”)

Documenti progettuali sotto forma di C.I.L. (Comunicazione Inizio Lavori) composta da

  1. relazione tecnico – illustrativa che comprenda:
    1. a)  relazione fotografica;
    2. b)  stralcio cartografico che individui l’ubicazione planimetrica dell’immobile oggetto di intervento;
    3. c)  descrizione dello stato di fatto;
    4. d)  descrizione dello stato di progetto, delle lavorazioni in esso previste e dei materialiimpiegati;
  2. computo metrico estimativo, asseverato da tecnico abilitato, limitato alle voci dellelavorazioni ammissibili a contributo e redatto sulla base del prezzario regionale;
  3. dichiarazione attestante la proprietà dell’edificio o altro diritto reale;
  4. documento di riconoscimento del richiedente ;

Dichiarazione (come da Modello “B”) con la quale si indica l’ammontare del contributo richiesto , con indicazione della minore incidenza percentuale rispetto al massimo contributo concedibile (N.B. – il massimo contributo concedibile è pari al 70 % del prezziario regionale di riferimento cioè 35 Euro/ml)

 ESAME DELLE DOMANDE

Le domande pervenute entro il termine stabilito dall’avviso sono istruite ed esaminate dal Responsabile del procedimento, supportato da altro personale in dotazione all’ufficio tecnico, entro i 30 giorni successivi alla data di scadenza del bando, salvo ritardi o impedimenti imprevisti o imprevedibili.

L’istruttoria delle pratiche avverrà secondo le priorità, i criteri e i parametri stabiliti nella tabella che segue. Nel caso di incompletezza o carenza di elementi utili per la corretta istruttoria della domanda, il Responsabile del Procedimento provvederà a richiedere le dovute integrazioni da presentarsi entro e non oltre i successivi 10 giorni.

Al termine dell’esame delle domande sarà stilata graduatoria delle domande ammesse a contributo e dell’importo spettante a ciascuna delle stesse.

La medesima graduatoria verrà poi approvata con determinazione del Responsabile del Servizio. Saranno ammessi a contributo interventi sino all’esaurimento della disponibilità finanziaria per l’anno 2021, ammontante a €. 10.000,00.

L’assegnazione del contributo è formalmente comunicata ai beneficiari entro sette giorni dall’approvazione della graduatoria.

Qualora l’assegnatario non intenda beneficiare del contributo dovrà darne, entro i successivi sette giorni, comunicazione scritta onde consentire l’assegnazione del contributo ad altro candidato utilmente collocato nella graduatoria.

TERMINI REALIZZAZIONE INTERVENTO

Accordato il contributo, pena decadenza dello stesso, sono stabiliti il termine di ultimazione lavori è stabilito entro e non oltre 60 (sessanta) giorni dalla data di comunicazione di ammissione a finanziamento.

È ammessa una sola proroga motivata e preventivamente autorizzata dall’ufficio tecnico per un massimo di 15 (quindici) giorni.

EROGAZIONE DEL BENEFICIO

Il soggetto beneficiario dovrà presentare, entro il termine di 10 giorni dall’effettiva conclusione dei lavori, una dichiarazione sostitutiva di certificazione ai sensi dell’art. 47 del DPR n. 445/2000 di avvenuta ultimazione dei lavori ammessi a contributo e della spesa sostenuta.

In allegato alla suddetta dichiarazione dovranno essere trasmesse le fatture quietanzate relative alle lavorazioni oggetto di contributo.

L’erogazione del contributo avverrà previa verifica con sopralluogo da parte dell’Ufficio Tecnico Comunale.

DECADENZA DEL BENEFICIO

Decadono dall’assegnazione del contributo di cui al presente Avviso i soggetti che:

  • hanno eseguito interventi non conformi alle previsioni del progetto ammesso a contributo;
  • non presentino entro 10 gg dall’effettiva ultimazione dei lavori la dichiarazione sostitutiva di cui al precedente articolo 9;
  • non abbiano effettuato i lavori nel termine di 60 giorni dalla data di comunicazione di ammissione a finanziamento.In tali casi il Responsabile del Servizio Area Tecnica dispone l’assegnazione del contributo ad altro soggetto utilmente classificato nella graduatoria.CONTATTI E MODULISTICA

    Per qualsiasi informazione rivolgersi al Responsabile del procedimento Arch. Bernardino Filardi presso l’Ufficio Tecnico al n. 0973/686200 o all’indirizzo mail seufficio.tecnico@comune.senise.pz.it.

    La modulistica può essere ritirata in Comune presso l’Ufficio Tecnico o scaricata dal sito www.comune.senise.eu

 

Il Responsabile del procedimento Arch. Bernardino Filardi

Back to top button