CALCIO & SPORT

SERIE C: Taranto-Palermo 3-1

Aspettando Monopoli-Messina in programma oggi alle ore 20,30 allo stadio Vito Simone Veneziani, il Taranto si gode momentaneamente la testa della classifica e la vittoria meritata conquistata al cospetto di un Palermo deludente in un pomeriggio di pioggia battente.

I 4300 spettatori paganti presenti in un Erasmo Iacovone ribollente di tifo ed entusiasmo per il ritorno del popolo rossoblù in curva nord, hanno incitato ed apprezzato i ragazzi allenati da Giuseppe Laterza protagonisti di una prestazione,in cui sono emerse la forza,lo spessore e la voglia di lottare alla pari con un avversario tecnicamente più forte,dalla manovra lenta e da limiti difensivi irrisolti.

4-3-3 il modulo proposto dal tecnico rossoblù Giuseppe Laterza.

Chiorra tra i pali,poco reattivo sul goal realizzato da Almici,Riccardi,Zullo,Benassai,Ferrara in difesa.Bellocq,Marsili,Labriola a centrocampo.Versienti,l’ex Saraniti,Giovinco in attacco.

Il Taranto parte subito alla ricerca della rete del vantaggio.Dopo una punizione di Marsili stornata in angolo al 4′ dal portiere Pelagotti,Saraniti con un colpo di testa deviato da Lancini batte Pelagotti otto minuti dopo.

La compagine rosanero accusa il colpo e rischia di subire il 2-0 al 14′ con una punizione dal limite di Giovinco stampatasi sulla traversa.

Nella ripresa il Taranto perviene al raddoppio al 57′. Calcio d’angolo di Marsili,sponda aerea di Zullo e Benassai in spaccata trafigge l’estremo difensore ospite.

Passano dieci minuti ed il Palermo torna in partita con un tirocross di Almici bravo a sorprendere il portiere Chiorra non esente da colpe.

La svolta della sfida avviene al minuto 77. Lancini commette fallo sul neo entrato Diaby nel cerchio di centrocampo ed il direttore di gara Signor Ricci di Firenze,lo espelle per doppia ammonizione.

Lo stesso Diaby al 90′ realizza il sigillo che chiude il confronto. Civilleri va al cross dalla fascia destra,assist di Santarpia e Diaby sotto il settore di curva nord indirizza la sfera nell’angolino sinistro alto della porta difesa da Pelagotti.

In sala stampa si sono presentati il tecnico rossoblù Giuseppe Laterza ed il difensore Davide Riccardi ex Lecce. Domenica prossima il Taranto è atteso dalla difficile trasferta sul campo della Paganese dell’ex recente Fernando Tissone,galvanizzata dalla vittoria conquistata allo stadio Marcello Torre contro il Catania.

E’ iniziata bene il nuovo corso affidato al mister Gianluca Grassadonia.Calcio di inizio alle Ore 14,30.

Luca Chianura

Back to top button