CALCIO & SPORT

Natale 2020 con il Savoia in testa alla classifica del Round 1

La 10^ giornata conferma il team oplontino in vetta alla classifica. Il Fasano riprende il passo e resta a -1 e prosegue la scalata del Latina Calcio 1932 in terza posizione in compagnia di Recanatese e Taranto. Castello Mainardi della Luparense realizza 6 reti nel match contro il Crema.

Roma, 24 dicembre 2020 – Primo posto sotto l’albero di Natale per il Savoia. Il team campano batte il Taranto nel big match della 10^ di andata e resta al comando, da solo, con un punto di vantaggio sul Fasano.

La vittoria con la formazione jonica è arrivata con il risultato di 2-1: doppio vantaggio Savoia con Carotenuto e Macaluso al 6’ e al 35’ e gol rossoblù di Puglisi al 59’. L’ex capolista Fasano risponde con il 3-0 al Sorrento e resta “agganciata”. Apre Melucci al 21’, raddoppia Tkach al 42’ e cala il tris ancora Melucci al 66’.

L’altro big match del Round 1, tra Nola e Latina, si tinge di nerazzurro grazie alla doppietta di Baiano (7’ e 82’) che non viene recuperata nei minuti finali, nonostante la rete nolana al 90’ di Ciavarella abbia messo un pizzico di apprensione al team pontino.

Ancora una vittoria nell’ottimo cammino della Recanatese che questa volta “liquida” con un secco 3-0 la Real Agro Aversa: a segno capitan Pigini al 16’ e doppietta di Angelini al 56’ e all’86’.

Successo tennistico invece per la Luparense 6-1, ai danni del Crema con una nota “storica”: tutte le reti venete sono state messe a segno da Castello Mainardi mentre i lombardi realizzano il gol della bandiera, al 42’ con Bombelli. A segno anche il solito Spinoglio dell’incontro vinto dal Casale per 3-1 sul Mestre (Moratelli al 51’ per i lagunari).

Le altre due marcature dei nerostellati sono di De Pascalis al 10’ e di Pensa al 28’. Vittoria infine per entrambe le bergamasche del Round 1. Il Villa Valle passa 3-1 sul Derthona con i timbri di Lo Russo al 23’, momentaneo pari piemontese al 28’ con Muca, raddoppio Di Grigoli al 38’ e chiusura match al 90’ con Nappi. La Virtus Ciserano Bergamo cala la doppietta di Rota al 60’ e all’85’ e vince il derby con il Varese per 2-0.

La Lega Nazionale Dilettanti, con in testa il presidente Cosimo Sibilia, augura a tutti i player e alle Società un Natale che sia più sereno possibile. “Saranno delle festività natalizie molto diverse dal solito, quelle che andremo a vivere alla fine di questo tormentato 2020.

Credo di non sbagliare nell’interpretare il desiderio comune affinché il nuovo anno ci possa restituire gradualmente la normalità perduta, così come le nostre attività e competizioni.

Di questi tempi – dichiara il presidente della LND Cosimo Sibilia – ci apprestavamo infatti a pregustare la meritata sosta ai campionati, a tracciare bilanci, a riunirci con i nostri atleti e le loro famiglie, ad immaginare così la ripresa. Quest’anno la pausa sarà invece forzata ed ovviamente condizionata dall’emergenza sanitaria.

Il 15 gennaio, ad oggi, è la data fissata per il termine di efficacia delle attuali restrizioni all’attività sportiva che, nel nostro ambito, ha significato la sospensione di tutti i campionati a livello regionale, consentendo alle sole competizioni nazionali, sia maschili che femminili, di poter proseguire non senza le difficoltà legate alla pandemia.

L’auspicio, virus permettendo, è che dall’inizio del 2021 sia finalmente possibile ripartire in modo definitivo, per poi mettere in atto tutte le misure necessarie per portare a compimento la stagione.

E anche stavolta, come avvenuto in quella precedente, serviranno grande senso di responsabilità e tanta razionalità, da parte di tutti. Rivolgo quindi un affettuoso saluto alla grande famiglia della Lega Nazionale Dilettanti, con la speranza di ritornare tutti al più presto in campo”.

La eSerieD tornerà come di consueto lunedì 28 dicembre con l’11 giornata di andata.

#eSerieD #LNDeSport

Back to top button