POLITICA

Bollo auto, Quarto: giusto sospenderlo anche in Basilicata

Il consigliere di Bp fa l’esempio di tante Regioni che in questo momento difficile hanno sospeso il versamento della tassa regionale in scadenza tra l’8 marzo e il 31 maggio 2020. “Il tutto ovviamente senza applicazione di interessi e sanzioni”

“Tante sono già le Regioni in Italia che in un contesto di crisi economica originata dalle disposizioni dell’emergenza sanitaria di Covid 19 hanno deciso di sospendere il versamento della tassa automobilistica regionale in scadenza nel periodo compreso tra l’8 marzo e il 31 maggio 2020, il tutto ovviamente senza applicazione di interessi e sanzioni”.

A dichiararlo il consigliere regionale di Bp, Piergiorgio Quarto, precisando che “I sostanziali benefici introdotti dalla normativa regionale dovranno essere applicati per un periodo determinato.

Sarà poi cura della Regione stabilire una successiva scadenza. In Sicilia, ad esempio, si è sospeso tutto fino al 30 novembre, una misura  molto estesa temporalmente per aiutare non solo i singoli cittadini ma anche le aziende in difficoltà in questo momento di forte emergenza”.

“Spetta ora anche alla  Regione Basilicata -conclude Quarto – adottare una iniziativa di uguale  portata, anche  i cittadini lucani meritano di essere aiutati e sostenuti in questo momento difficile per tutti”.

Condividi

Related Articles

Back to top button
Close