CULTURA E EVENTI

“Il Paese delle Misule”, Castelluccio Superiore Capitale per un giorno

Nel condividere la mission di Matera Capitale Europea della Cultura 2019, l’amministrazione di Castelluccio Superiore, assieme agli attori locali, ha inteso sviluppare un progetto che possa andare oltre la mera strutturazione dell’evento giornaliero di “Castelluccio Superiore Capitale per un giorno”, -coprodotto dal Comune di Castelluccio Superiore con la Fondazione Matera – Basilicata 2019 per Capitale per un giorno- che si svolgerà il prossimo 14 settembre in un percorso urbano che farà conoscere le antiche tradizioni castelluccesi e che sarà incentrato sulle “misule”.

L’intento, cogliendo lo spirito e l’indole di Matera Capitale Europea della Cultura 2019per quanto concerne il tema delle radici e dei percorsi attraverso l’esplorazione delle straordinarie possibilità della cultura della mobilità, ha lo scopo di accomunare l’Europa ai territori.

Finalità ancora più evidente e viva nel piccolo borgo lucano, la quale è rappresentata dal copioso flusso migratorio e attraverso i valori espressi dalla cultura meridionale e che, anche grazie a questo progetto, può portare a una crescita culturale ben indirizzata per il comune di Castelluccio Superiore.

Da qualche anno, il borgo abbarbicato sulla sua ormai celebre rocca storica, ha deciso di recuperare le misule, antichi terrazzamenti collocati all’interno del centro storico, un tempo vanto dei contadini e che oggi possono caratterizzare e valorizzare il borgo del Mercure.

Un ricco programma vedrà impegnata l’intera comunità di Castelluccio Superiore sabato 14 settembre a partire dalla mattina, con il raduno e presentazione del progetto “Castelluccio Superiore Paese delle Misule” alle ore 10 presso Piazza Plebiscito, e che vedrà in seguito l’inaugurazione delle piastrelle di ceramica affisse ai muri sulle quali verrà dipinta una pianta, il suo nome e tutte le proprietà curative.

Si potranno leggere queste peculiarità anche con l’ausilio del QR-Code e dei percorsi guidati da esperti per i vicoli del borgo, in un percorso tra tradizione e multimedialità.

Sarà allestita, inoltre, una mostra fotografica sulla biodiversità e sono previste: una visita agli Orti degli Odori, delle visite delle misule poste nella parte alta del Paese e la visita della mostra di foto e pittura di erbe officinali dell’architetto Angela Rosati. Il percorso verrà riproposto anche nel primo pomeriggio, mentre nella Sala consiliare, alle ore 15, si svolgerà la sessione scientifica del decimo convegno BotanicuM.

Alle ore 18, in Piazza Plebiscito, centro del borgo ove convergono tutti i vicoli e le viuzze, e che con la sua antica fontana rappresenta uno dei punti d’incontro per gli abitanti oltre che una suggestiva terrazza sul Mercure, si terranno i saluti di un rappresentante della “Fondazione Matera – Basilicata 2019” alla presenza delle autorità civili, militari e religiose.

La stessa piazza sarà poi teatro per l’esibizione di gruppi locali e degustazione di prodotti tipici all’insegna dell’enogastronomia del Pollino.

In Piazza Plebiscito sarà esposto al pubblico, per l’intera giornata della manifestazione, il Vaso Sub-geometrico ritrovato nel territorio di Castelluccio Superiore e custodito presso il MIBAC di Basilicata.

Il centro storico, inoltre, sarà interessato da mostre, stand espositivi, laboratori tematici e prodotti tipici; mentre le vie interessate dal percorso saranno allestite da suggestivi angoli con locali aperti e con personale in abiti tradizionali di Castelluccio Superiore che farà degustare tisane, bevande e prodotti tradizionali.

Condividi

Related Articles

Back to top button
Close