CULTURA E EVENTI

IL RAGAZZO COL CAPPELLO GIALLO, IL 27 PRESENTAZIONE LIBRO A MATERA

Domenica 27 gennaio con inizio alle ore 18 nella sede della Fondazione Sassi – Via S. Giovanni Vecchio, 24 – a Matera si terrà la presentazione dell’opera narrativa “Il ragazzo col cappello giallo” di Maria Antonella D’Agostino e Luigi Angelucci.

“La presentazione del testo, organizzata dall’Associazione Matera Poesia 1995 con il patrocinio della Fondazione Sassi e del Comune di Matera, avviene – si legge in una nota – in occasione della giornata della memoria, ricorrenza celebrata il 27 gennaio di ogni anno, che ricorda le vittime dell’Olocausto.

Dopo l’intervento di Vincenzo Santochirico, presidente della Fondazione Sassi, i due autori dialogheranno con lo scrittore Onofrio Arpino, prefatore della pubblicazione.

La lettura di alcuni brani è affidata alla voce dell’attore e poeta Domenico Orlandi. Durante la serata sarà letto un messaggio che Liliana Segre – senatrice a vita e sopravvissuta al campo di sterminio di Auschwitz – cui è stata donata l’opera, ha inviato agli autori.

La storia si snoda attraverso il tempo e lo spazio in due diversi periodi storici che toccano l’attualità qui in Basilicata e il passato nell’antica Palestina di Gesù Cristo.

Il nodo del volumetto riguarda la profezia che interessa il popolo ebraico e un enigma che verrà sciolto in conclusione”.

Maria Antonella D’Agostino, vive e lavora a Matera, laureata in Informatica è presidente dell’Associazione Matera Poesia 1995, ha pubblicato quattro raccolte di poesia e ha ricevuto numerosi riconoscimenti letterari. Luigi Angelucci, vive e lavora a Policoro, laureato in filosofia e storia, ha di recente pubblicato il saggio storico “Ho scritto duce rosso sangue”. Insieme hanno già curato l’antologia dal titolo “Storie straordinarie di donne (non) ordinarie”.

Back to top button