POLITICA

Crisi Governo Regionale, Fratelli d’Italia : Chiaramente e coerentemente voteremo per sfiduciare Giunta

Lo affermano in una nota i consiglieri regionali Piergiorgio Quarto (Coordinatore Regionale Fratelli D’Italia), Tommaso Coviello (capogruppo in Regione) e Rocco Leone, unitamente al Senatore Salvatore Caiata e all'ex assessore Gianni Rosa

“Leggiamo da giorni ricostruzioni giornalistiche sulla posizione di Fratelli d’Italia nella crisi di Giunta.

A tal proposito ricordiamo che: non abbiamo chiesto noi la verifica di Giunta e non abbiamo aperto noi la crisi.

Per rispetto al mandato elettorale le critiche e le proposte le abbiamo sempre avanzate negli organi istituzionali competenti; abbiamo preso atto nelle scorse settimane che nella nuova Giunta proposta da Bardi si è scelto di estromettere Fratelli d’Italia dal Governo della Basilicata nonostante il contributo dato da Fratelli d’Italia alla vittoria della coalizione, il buongoverno svolto dai nostri uomini e nonostante la crescita nel frattempo di Fratelli d’Italia sia in Basilicata che in tutta Italia; abbiamo dichiarato la nostra incompatibilità politica con maggioranze di inciucio o come in questi casi vengono chiamate tecniche, allargate o di responsabilità. Fratelli d’Italia sarà sempre e comunque alternativa alle sinistre anche in Basilicata e rispettosa del mandato popolare”.

Lo affermano in una nota i consiglieri regionali di FdI Piergiorgio Quarto (Coordinatore Regionale Fratelli D’Italia), Rocco Leone e Tommaso Coviello (capogruppo in Regione),  unitamente al Senatore Salvatore Caiata e all’ex assessore Gianni Rosa.

“Chiaramente e coerentemente – continuano – Fratelli d’Italia voterà per sfiduciare una Giunta da cui siamo stati estromessi evidentemente per lasciare presto spazio a partiti che non fanno parte del centrodestra, non accetteremo logiche di veti e personalismi. Non anteporremo mai questioni personali all’interesse dei cittadini. Coerentemente saremo sempre pronti a sostenere anche dall’opposizione singoli provvedimenti, leggi e interventi utili ai lucani come responsabilmente facciamo talvolta anche in Parlamento con il Governo Draghi”.

“Continuiamo a sperare – concludono – che il centrodestra possa tornare unito anche in Basilicata, privilegiando l’interesse dei cittadini alla paura per la crescita di Fratelli d’Italia. Ci auguriamo ancora che si possa comprendere l’importanza di stare insieme nel centrodestra anche nelle prossime ore con Bardi come Presidente”.

Back to top button