CRONACA

Belgio: auto contro folla, 6 morti e una decina di feriti gravi. Una persona è stata fermata

Sul luogo dell'incidente a Strepy erano presenti al momento dell'incidente 150-200 persone

Auto contro la folla assiepata per una manifestazione popolare legata al carnevale questa mattina alle 5 a Strépy-Bracquegnies, villaggio La Louviere in Vallonia, nel Belgio.

Sale a 6 il bilancio delle vittime dell’incidente avvenuto prima dell’alba.

Ci sono anche 10 feriti gravi e 27 feriti lievi.

E’ il bilancio fornito in conferenza stampa.

Ci sarebbe anche un bambino tra le persone morte. Lo riporta il sito di Le Progres.

Sul luogo dell’incidente a Strepy erano presenti al momento dell’incidente 150-200 persone.

Secondo quanto ha riferito il sindaco della cittadina, Jacques Gobert, “un’auto in corsa si è lanciata nella folla che si era radunata per vedere il ‘ramassage des Gilles’ “, il raduno di alcune maschere tradizionali del carnevale. “L’autista ha poi proseguito per la sua strada, ma l’abbiamo intercettato”, ha aggiunto il sindaco parlando del conducente fermato. Il comune ha fatto scattare il proprio piano di emergenza comunale.

“Abbiamo messo a disposizione delle famiglie il palazzetto dello sport comunale ed è stato attivato anche il servizio di assistenza alle vittime”, ha spiegato Gobert.

La città di La Louvière aveva ufficialmente lanciato il periodo del Carnevale all’inizio di marzo dopo l’alleggerimento delle regole legate alla pandemia, con il passaggio in codice giallo.

Il carnevale di Strépy-Bracquegnies doveva iniziare il 20 marzo con la tradizionale raccolta dei Gilles, in cui i partecipanti passano di casa in casa, e continuare il 21 e 22 marzo.

ANSA

Back to top button