CRONACAMEDIA

Ucraina: scoperto nuovo malware russo, si chiama Isaac Wiper

Identificato un nuovo virus malevolo, ulteriore arma di questa guerra tra Russia e Ucraina che si combatte anche nel cyberspazio.

Si chiama Isaac Wiper, ed è stato rilevato in attacchi contro organizzazioni governative in Ucraina

La scoperta è dei ricercatori della società di sicurezza Eset, per il momento non ci sono evidenze di incidenti simili oltre i confini di quel paese.

Secondo gli esperti di Eset, Isaac Wiper è composto da una fase che infetta le reti locali, poi un ransomware che prende in ostaggio i dispositivi ma funge anche da diversivo. “Gli strumenti suggeriscono che gli attacchi sono stati pianificati per molti mesi”, dicono gli esperti da Eset. Al momento non è nota un’attribuzione ad un gruppo di hacker specifico.

A ridosso del conflitto sono stati individuati altri due virus di tipo ‘wiper’, cioè cancellano i dati, su cui anche l’Agenzia italiana di cybersicurezza ha lanciato l’allarme.

E proprio ieri Microsoft ha reso noto di aver tracciato un altro virus che si chiama FoxBlade, apparso nello scenario cibernetico proprio a ridosso delle ore in cui la Russia invadeva l’Ucraina.

ANSA

Back to top button