POLITICA

Senatore Gianni Pittella: ‘condanna per l’aggressione russa in Ucraina

“L’arroganza russa provoca una nuova guerra nel cuore dell’Europa. Condanno senza indulgenze l’aggressione alla sovranità dell’Ucraina ed esprimo la più totale vicinanza al fraterno popolo ucraino. Non ho perso la speranza, per quanto flebile, nella pace.

Oggi la testimonierò a Roma alle 16 sotto l’Ambasciata russa in Italia unendomi a coloro che urleranno ai russi di fermare le armi e far ragione la diplomazia”.

È quanto riferito in una nota dal sindaco di Lauria e senatore Pd Gianni Pittella.

“E sabato a Lauria – prosegue l’esponente dem – sarò insieme ai cittadini e ai movimenti che chiedono, implorano pace e rispetto tra i popoli.

Domattina in Senato ascolterò le comunicazioni del Presidente Draghi sulla situazione di guerra e subito dopo sarò sulla via di Lauria per intervenire alle 18 alla Santa Messa in onore del Beato Lentini”.

Possano le nostre preghiere religiose e laiche trovare ascolto perché si ristabilisca un percorso di pace e comprensione.

Un abbraccio solidale alla comunità di ucraini che nelle nostre terre vive e lavora onestamente. Intanto, da oggi, il Comune di Lauria esporrà la bandiera della pace, un monito e un simbolo prezioso per questi tempi difficili”, conclude Pittella.

Back to top button