CRONACA

Capodanno: in Basilicata pochi feriti, primo nato a Potenza si chiama Samuele

Pochi feriti e un bambino – che è stato chiamato Samuele – nato 35 minuti dopo la mezzanotte nell’ospedale “San Carlo” di Potenza: si può riassumere così la notte di capodanno in Basilicata, trascorsa nel rispetto della tradizione ma con le limitazioni imposte dalla pandemia.

Dei pochi feriti, due – entrambi ragazzi – sono stati medicati nell’ospedale di Policoro (Matera) e sono stati subito dimessi.

Samuele, che pesava alla nascita 3,2 chilogrammi, è nato da una coppia che vive a Tito (Potenza).

Durante la notte un altro bambino è nato nell’ospedale “Madonna delle Grazie” di Matera.

ANSA

Back to top button