CRONACA

Craco: Prende a bastonate un uomo dopo un litigio, un 53enne arrestato dai carabinieri

Nei giorni scorsi, i militari della Stazione e del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Pisticci hanno dato esecuzione all’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dal G.I.P. del Tribunale di Matera su richiesta della locale Procura nei confronti di un 53enne di Craco (MT), già noto alle Forze dell’Ordine, ritenuto colpevole dei reati di lesioni personali aggravate ed esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza sulle persone.

I fatti per cui l’Autorità Giudiziaria ha emesso la misura cautelare sono avvenuti nel mese di settembre allorquando il 53enne, per motivi inerenti il preteso diritto all’uso esclusivo di una strada, sita nella zona antica di Craco, ritenuta di sua esclusiva proprietà, aveva avuto un furioso alterco con un’altra persona del posto che aveva interesse all’utilizzo della strada in questione, finendo per aggredirla, colpendola selvaggiamente, più volte, con un bastone e cagionandole serie lesioni personali per le quali, dopo l’intervento del personale del 118, veniva ricoverata presso l’Ospedale Madonna delle Grazie di Matera.

L’aggressione veniva ricostruita dai Carabinieri di Pisticci attraverso una serie di informazioni raccolte da alcuni testimoni che permettevano di identificare l’aggressore che, subito dopo aver commesso il crimine, si era allontanato dal luogo facendo perdere le sue tracce sino alla serata, quando spontaneamente si presentava in caserma.

Dopo le formalità di rito l’arrestato è stato tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria materana.

Back to top button