POLITICA

Sanità, Piro replica a Braia

Il capogruppo di Forza Italia sottolinea “gli impegni e gli sforzi di Leone e Bardi a sottrarre l’Ospedale di Matera ed altre strutture sanitarie al destino di eutanasia a cui lo avevano condannato le politiche sanitarie precedenti”

“Per il consigliere Braia, che scopre una vocazione rivoluzionaria sino ad invocare la protesta di piazza, il ‘declino irreversibile’ dell’ospedale Madonna delle Grazie a Matera e di buona parte della sanità materana e lucana è colpa dell’assessore alla Salute Leone, ‘reo’ anche di non partecipare ad uno dei tanti convegni al quale però c’era il Presidente Bardi oltre a dirigenti del dipartimento Salute”.

E’ quanto afferma il capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale, Francesco Piro sottolineando “gli impegni e gli sforzi proprio di Leone e Bardi a sottrarre l’Ospedale di Matera ed altre strutture sanitarie al destino di eutanasia a cui lo avevano condannato le politiche sanitarie precedenti”.

“Dell’appello di Braia, si può cogliere non certo la parte degli attacchi personali – aggiunge Piro – ma solo l’istanza di aprire un dibattito in Consiglio sui progetti della Giunta Bardi anche nella prospettiva dell’impiego delle risorse finanziarie che verranno dal Pnrr. Recuperare tempo ed attenzione perduti non è facile ma la Giunta si sta attrezzando per farlo ”.

Back to top button