POLITICA

VIABILITÀ: MERRA FA IL PUNTO CON ANAS SU STATALE 7 E BRADANICA

L’assessore regionale ad Infrastrutture e Mobilità ha incontrato i vertici territoriali della società per discutere dei lavori riguardanti le principali arterie del Materano

Programmare tutte le risorse possibili sulla SS 7 Ferrandina-Matera e seguire con la massima attenzione le attività conclusive dei lavori nell’ultimo tratto della Bradanica alle porte della Città dei Sassi: sono questi, i temi al centro di un tavolo tecnico, che l’assessore regionale ad Infrastrutture e Mobilità, Donatella Merra ha presieduto e coordinato alla presenza del capo Compartimento e dei dirigenti di Anas.

“Tali attività, che prevedono un’analisi attenta delle specifiche arterie oggetto di interventi – ha spiegato l’esponente della giunta lucana – sono da noi doverosamente e costantemente svolte nella sede del Dipartimento regionale.

Per quanto riguarda la Bradanica – ha proseguito l’assessore – fino ad oggi non abbiamo mai abbassato la guardia: come già detto in passato, le operazioni di collaudo dell’arteria hanno fatto emergere sul viadotto Santo Stefano, l’ultimo tratto al momento ancora interdetto al transito, alcune criticità a causa di un vicino fenomeno franoso.

Le ulteriori e definitive integrazioni al collaudo sono state fornite nel mese di settembre. Guardiamo con ottimismo, quindi, ad una prossima e immediata apertura”. Sulla Strada statale 7, nel frattempo, sono in fase di progettazione interventi importanti, suddivisi in vari lotti.

“Per tali interventi – ha continuato Merra – prevediamo di ottenere e di movimentare risorse pari a oltre 400 milioni di euro, sfruttando al meglio le opportunità del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr), che ci consentiranno, ad esempio, di realizzare quattro corsie su quasi tutta l’arteria.

L’impegno con il Ministero – ha detto ancora – è di reperire il più presto possibile tutte le risorse necessarie su cui il Dipartimento Infrastrutture ha predisposto specifiche schede di intervento sul Recovery Plan.

A differenza di chi fa la corsa a fare per prima gli annunci, alimentando aspettative che poi si trasformano in delusione e disincanto nei confronti della politica – ha messo in chiaro l’assessore – preferiamo parlare con fatti concreti e non sbilanciarci in facili slogan distanti anni luce dalla realtà.

Quello che al momento ci sentiamo di garantire – ha concluso Merra – è il massimo e costante impegno della Regione sia nella fase di individuazione e reperimento delle risorse, che in quella della programmazione strategica, unica via percorribile per una crescita vera della nostra Basilicata e per il miglioramento di servizi e infrastrutture”.

Back to top button