POLITICA

Trerotola: Bardi avvii subito il confronto con le parti sociali

Il consigliere di Pl si augura che “alle parole solennemente pronunciate dal Presidente della Regione in Consiglio regionale seguano atti consequenziali, coerenti e concreti per restituire credibilità alle istituzioni e fiducia ai cittadini”

“Il monito lanciato da Cgil-Cisl-Uil va nella direzione di marcia da me indicata e mi auguro che il Presidente Bardi lo raccolga subito, avviando un proficuo confronto con le parti sociali per definire le priorità programmatiche da porre in essere per determinare condizioni di sviluppo in tutti i territori della nostra regione e fornire risposte concrete alle aspettative e ai bisogni delle giovani generazioni e di tutte le persone, con particolare attenzione all’efficace e produttivo utilizzo delle risorse rivenienti dal Pnrr e dagli altri fondi europei”.

Ad affermarlo il consigliere di Prospettive lucane, Carlo Trerotola, per il quale “Le emergenze sociali, economiche e sanitarie che assillano la Basilicata non possono aspettare che si consumino le antiche liturgie della politica politicante ma devono essere affrontate con coraggio e lungimiranza in tempi europei e non biblici”.

“Perciò – conclude il consigliere – mi auguro che alle parole solennemente pronunciate da Bardi durante la seduta del Consiglio regionale della settimana scorsa seguano atti consequenziali, coerenti e concreti per restituire credibilità alle istituzioni e fiducia ai cittadini”.

Back to top button