POLITICA

SANITÀ, RINNOVATA CONVENZIONE REGIONE – DON GNOCCHI FINO AL 2033

Leone: si tratta di un orizzonte temporale molto importante, che consente di specializzare ed ampliare l’offerta riabilitativa e assistenziale in Basilicata

In data odierna, la giunta regionale all’unanimità ha rinnovato per ulteriori 11 anni e sette mesi, per un totale di anni 12 decorrenti dalla scadenza del primo periodo previsto in Convenzione in data 24 aprile 2021, la collaborazione pubblico privato tra l’Azienda Sanitaria Locale di Matera Asm e la Fondazione Don Carlo Gnocchi onlus per la gestione delle attività̀ riabilitative e della Rsa presso il PO di Tricarico.

In tal modo, si garantisce la prosecuzione in continuità delle attività assistenziali e riabilitative erogate dalla Fondazione Don Gnocchi presso il PO di Tricarico, prevedendo le innovazioni e lo sviluppo di nuove tecnologie e servizi, anche con la possibilità di consolidare la gestione nelle forme previste e consentite nel rispetto della programmazione regionale e in ossequio alla legislazione in materia di autorizzazione ed accreditamento.

“Si tratta di una bella notizia per Tricarico, per la provincia di Matera e per tutta la Basilicata, perché riusciamo a dare un orizzonte temporale molto importante, che consente di specializzare ed ampliare l’offerta riabilitativa e assistenziale in Basilicata, in un’ottica di miglior risposta alle vecchie e alle nuove sfide dell’assistenza sanitaria coerenti con la necessità di sviluppo di risposte a nuovi bisogni, tipici dell’era pandemica che stiamo vivendo”, afferma in una nota l’assessore alla Sanità, Rocco Leone.

Back to top button