CRONACA

Droga: spaccio a Potenza, 13 agli arresti domiciliari

I Carabinieri del comando provinciale di Potenza stanno eseguendo nelle province di Potenza, Como, Latina, Pordenone, Salerno e Viterbo, un’ordinanza di misura cautelare agli arresti domiciliari e obbligo di dimora/presentazione alla p.g. a carico di 26 indagati, ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione finalizzata al traffico illecito e detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

il provvedimento scaturisce da un’articolata attività investigativa, coordinata dalla direzione distrettuale di potenza, che ha consentito di documentare nello specifico settore l’operatività di un sodalizio criminale di matrice etnica, di origini gambiane e nigeriane, con base nel centro abitato del capoluogo lucano e propaggini nei comuni potentini della val d’agri ove agiva anche un’articolata rete di spacciatori al dettaglio di nazionalità italiana.

I particolari dell’operazione saranno diffusi dal procuratore capo della Repubblica di Potenza, Francesco Curcio, che illustrerà i dettagli dell’indagine in una conferenza stampa.

Back to top button