CALCIO & SPORT

Antonio Amatucci eletto tra i consiglieri nella sezione calcio a 11 del CR Lnd Basilicata

Soddisfazione per il patron della Fc Francavilla Antonio Cupparo

«Ho accettato questo incarico, perché ritengo che i territori debbano avere degli interlocutori a tutti i livelli».

Sono le prime parole di Antonio Amatucci, fresco di nomina tra i consiglieri nella sezione calcio a 11 nel Comitato Regionale del CR Lnd Basilicata, dove ricordiamo è stato rieletto a presidente, Piero Rinaldi per il quadriennio olimpico 2021-2024.

Per Amatucci, un riconoscimento importante a coronamento di una carriera politica, e sportiva, ricordiamo la sua storia calcistica legata all’FC Francavilla, sia come calciatore, dirigente, ma anche nel settore tecnico come di fianco a mister Ranko Lazic.

Insomma non basterebbero gli aggettivi per descrivere Antonio Amatucci, che adesso darà sicuramente il suo apporto importante alla causa delle società calcistiche dell’area sud.

«E’ un motivo di soddisfazione, perché le sollecitazioni sono arrivate da più parti –ha dichiarato- ed ho avuto modo di constatare che attorno al mio nome c’era una certa aspettativa, per cui ripeto, non può che farmi piacere».

Quale messaggio vuole lanciare alle società calcio a 11 dell’area sud, considerando anche il momento delicato per via della pandemia: «Sono sincero, se ho accettato di buon grado questo nuovo incarico –ha spiegato Amatucci- è perché i territori, soprattutto quelli periferici, debbano avere degli interlocutori a tutti i livelli.

Al momento non saprei dire cosa si potrà fare, perché vorrei capire prima realisticamente anche i meccanismi –ha spiegato-, però ritengo che una delle funzioni principali che debba avere il consiglio direttivo regionale della FIGC, sia quello di potenziare l’attività calcistica soprattutto quella giovanile nei nostri comuni.

Per quanto riguarda i mezzi i quali, poter raggiungere questo obiettivo, -ha aggiunto Amatucci- ripeto voglio capire prima bene i meccanismi, però sicuramente è uno degli obbiettivi per i quali ho accettato questo nuovo incarico.

Le società calcistiche attendono da una parte il potenziamento del settore giovanile, e poi una più qualificata presenza della federazione a livello di rappresentative, quindi una migliore organizzazione volta alla ricerca di talenti all’interno della nostra regione.

Credo molto in questa funzione, che è direttiva, equilibratrice, di controllo della federazione. Ognuno di noi debba favorire queste potenzialità e mettersi a disposizione –ha concluso il neo consigliere- di questi obiettivi».

Ed arrivano le congratulazioni da parte della società della FC Francavilla, per la nomina del neo consigliere: «C’è grande soddisfazione da parte della società –ha dichiarato il presidente della FC Francavilla Antonio Cupparo, perché è stato sempre un uomo vicino e continua ad esserlo, uomo di fiducia di mister Lazic, a trecentosessanta gradi un membro della famiglia FC Francavilla.

Pertanto –ha proseguito- questo non può farci altro che piacere, sia come presidente e componente della società, ed anche come cittadino di Francavilla In Sinni, perché è la prima volta che un nostro concittadino, viene eletto in seno al consiglio regionale –ha concluso Antonio Cupparo- del comitato LND di Basilicata».

Rocco Sole

Back to top button