POLITICA

Il 7 luglio si riunisce il Consiglio regionale della Basilicata

All’ordine del giorno proposte di legge, mozioni, attività ispettiva, l’elezione del Difensore civico, del Garante dell’Infanzia e di tre membri nel Consiglio di Indirizzo e Verifica dell’Irccs- Crob di Rionero

Il Consiglio regionale della Basilicata è convocato, in seduta ordinaria, alle ore 15.30 di martedì 7 luglio 2020 nell’aula Dinardo, sita al piano terra del Palazzo della Giunta regionale, in via Verrastro n. 4.

In apertura di seduta la mozione del capogruppo della Lega Tommaso Coviello “Disposizioni in materia di ricerca e coltivazione delle acque minerali e termali. Sospensione dell’applicazione dell’articolo 6 della L.R. 20 marzo 2020, n.l0”. Seguirà l’esame delle pdl “Disposizioni in materia di ricerca e coltivazione delle acque minerali e termali.

Abrogazione dell’art. 6 della legge regionale 20 marzo 2020, n, 10 “, d’iniziativa dei consiglieri Zullino ed altri e quella relativa alla “Disciplina temporanea causa emergenza Covid modalità di svolgimento delle vendite di fine stagione”, d’iniziativa dei consiglieri Acito, Bellettieri, Piro, Cifarelli e Braia.

Seguirà l’esame del disegno di legge “Modifica L.R. 4 dicembre 2018, n. 50” Diritto allo studio e sostegno all’apprendimento permanente nel corso della vita attiva – D.G.R. n. 730 del 23 ottobre 2019.

L’Assemblea  si occuperà, poi, di una serie di mozioni a partire da quella di Cifarelli “Contrasto al caporalato, di Braia ed altri sul prosieguo delle attività della Fondazione Matera 2019 a 5 anni dalla nomina di Matera a Capitale Europea della Cultura; di Cifarelli ed altri sul finanziamento del progetto riguardante le opere di regimentazione idraulica del Comune di Policoro e gli interventi per la mitigazione del rischio idraulico in corrispondenza del canale 7”; quella di Polese avente ad oggetto: “No al licenziamento dei lavoratori a tempo determinato del San Carlo e al blocco dei servizi sanitari essenziali”; quella di  Bellettieri e Acito sulla modifica alla legge  elettorale  nazionale  in  senso maggioritario; quella di Pittella ed altri per scongiurare la chiusura delle biglietterie Trenitalia di Maratea e Metaponto; quella di Cifarelli ed altri relativa al sito basilicatanet.it; quella di Giorgetti sulla mappatura, classificazione e riqualificazione della rete idrica regionale; quella di Pittella ed altri per una rapida definizione dello stadio amministrativo relativo ai lavori riguardanti la viabilità Galdo -Pollino”; di Perrino ed altri sulla sospensione della concessione di idrocarburi denominata Val d’Agri”; di Braia ed altri sulla vertenza Ferrosud per la ripartenza del settore ferroviario del materano”; di Vizziello sul sostegno alle popolazioni dell’Albania colpite dal terremoto.

Seguiranno le mozioni di Cifarelli ed altri sulla sede del Consiglio regionale di Matera”; di Giorgetti, Perrino e Leggieri sulle nuove misure contro le morti sul lavoro”; di Vizziello  sulla farmacia dei servizi”; di Giorgetti sulla modifica dei termini di rendicontazione – DGR n. 567/2019″;di Cariello “Nutri-score”; di Giorgetti riguardante l’adozione di norme specifiche in contrasto agli odori emessi da attività produttive; di Pittella ed altri sull’evento atmosferico accaduto a Lauria il 13 dicembre del 2019;di Cifarelli ed altri sull’attività e modello di sviluppo economico del territorio lucano su temi di frontiera, innovazione e trasferimento tecnologico per il sistema delle imprese; di Braia ed altri sulla strada provinciale n. 5 Pisticci-Craco (Ex SS 176); di Sileo ed altri sull’azienda Ospedaliera San Carlo- Provvedimenti; di Vizziello e Baldassarre sulle aggressioni al personale sanitario. Misure di prevenzione e di deterrenza a tutela della sicurezza degli esercenti le professioni sanitarie; di Perrino, Carlucci e Leggieri sui progetti finalizzati all’inserimento al lavoro di persone diversamente abili”, di Aliandro sul sostegno al comparto della formazione, di Cifarelli, Pittella, Polese, Braia, Trerotola su “Ecobonus e sismabonus – Crediti a favore del settore lucano dell’edilizia”, di Cariello, Braia, Cifarelli, Sileo, Coviello, Aliandro, Quarto, Trerotola, Acito su “Valorizzazione della rete del lavoro agricolo e lotta al lavoro sommerso”, di Cifarelli e Pittella “Integrazione attività escluse dall’avviso microimprese”, di Braia “Scorrimento graduatorie giovani PSR 2014-2020 (FEASR) e di Cariello “Sostegno alla filiera del latte”.

All’ordine del giorno l’attività ispettiva ed eventuali atti nel frattempo licenziati dalle commissioni consiliari.

Previste, infine, l’elezione del Difensore civico della Basilicata, quella del Garante regionale dell’infanzia e dell’adolescenza e la nomina di tre membri nel Consiglio di indirizzo e verifica dell’Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico (Irccs – Crob di Rionero) e il dibattito conseguente alla comunicazione del presidente della Giunta regionale sull’esito delle trattative con le compagnie petrolifere.

La riunione del Consiglio regionale sarà trasmessa in web streaming (su pc, smartphone e tablet) dai siti internet www.consiglio.basilicata.it e www.basilicatanet.it e potrà inoltre essere seguita attraverso il profilo Twitter @CRBasilicata.

Back to top button