CALCIO & SPORT

In campo contro il Real a 15 anni, ma Luka Romero è il “Nuovo Messi”

Il calciatore argentino con i suoi 15 anni e 219 giorni è il più giovane ad aver esordito nella Liga. Ha infranto un record che durava da ottant'anni

Esordire nella Liga spagnola a 15 anni è un record che poteva conquistare solo il “Nuovo Messi”.

Il suo nome è Luka Romero ed è un centrocampista del Maiorca. E’ sceso in campo all’80esimo minuto della partita (persa per 2-0) contro il Real Madrid ed è diventato il giocatore più giovane a giocare nella Liga.

Il calciatore argentino con i suoi 15 anni e 219 giorni ha infranto un record che durava da ottant’anni (quello di Francisco Bao Rodríguez detto “Sansón” del Celta Vigo).

In Spagna dal 2015

E’ nato in Messico e da quando è arrivato in Spagna, nel 2015, ha anche un soprannome pesante: tutti lo chiamano “El nuevo Messi”.

E le somiglianze con “La Pulce” non si fermano alle caratteristiche tecniche. Cresciuto giocando a pallone nella spiagge di Ibiza e nel Club de fútbol di Sant Jordi, poi è passato alla Sociedad Deportiva Formentera, il club dove aveva militato suo padre Diego Romero.

Luka è arrivato in Spagna grazie a Horacio Gaggioli, l’agente che fece firmare a Lionel Messi il primo contratto con il Barcellona.

E sul talentuoso fantasista veglia un certo Pablo “El Mago” Aimar, selezionatore delle squadre minori dell’Albiceleste ma soprattutto idolo d’infanzia di Leo Messi. Romero ha tre passaporti (messicano, spagnolo e argentino) ma non ha dubbi: “Mi sueño es jugar con la camiseta de Argentina“.

Fonte: (TiscaliNews)

Condividi

Related Articles

Back to top button
Close