CRONACA

A Miglionico, Poste Italiane e Arma dei Carabinieri, vicini ai pensionati

L’accordo sul ritiro delle pensioni, per l'emergenza Covid19, consente ad un pensionato di ricevere a domicilio l’assegno mensile

L’accordo tra Poste Italiane e l’Arma dei Carabinieri, sul ritiro delle pensioni, consente ad un pensionato di poter “ricevere” celermente a domicilio l’assegno mensile.

L’accordo, stipulato in periodo di emergenza Covid19, prevede la possibilità per i cittadini di età pari o superiore a 75 anni che percepiscono prestazioni previdenziali presso gli Uffici Postali, riscuotendo la pensione in contanti, di chiedere di ricevere gratuitamente, le somme in denaro loro spettanti, direttamente presso il loro domicilio, delegando al ritiro i Carabinieri.

Un servizio messo in pratica ieri, dal comandante della stazione dei Carabinieri di Miglionico, Luogotenente Leonardo Fornabaio, che unitamente ai propri uomini, ha raccolto nella mattinata l’accorata richiesta d’aiuto di C.M., pensionato ultra 75 enne del luogo, impossibilitato al ritiro per cause di forza maggiore essendo stato colto da malore a seguito di caduta e costretto a restare a letto immobilizzato per diversi mesi.

Il comandante recatosi a casa dell’anziano e resosi conto dell’impossibilità dell’uomo di potersi recare presso l’ufficio postale si è prontamente attivato.

Nel giro di poche ore si è recato presso il locale Ufficio Postale, dove ha ritirato su delega, la piccola pensione, soltanto per il corrente mese, consegnandola e regalando un sorriso all’anziano che non ha smesso di ringraziarlo per avergli consentito un veloce ritiro della sua fonte di sostentamento per poter far fronte alle proprie necessità, soprattutto quelle di salute.

Un’iniziativa lodevole nata non solo per dare sostegno alla popolazione anziana cercando di limitare le uscite di casa a tutela della loro salute ma anche per tutelarle da reati a loro danno, quali rapine, truffe o scippi.

Ed il servizio offerto al pensionato miglionichese, non diversamente fronteggiabile, ha riscosso da parte dei congiunti, ammirazione e plauso per l’impegno e la vicinanza dell’Arma cui anche il sindaco, Franco Comanda, ha espresso parole di ringraziamento.

Condividi

Related Articles

Back to top button
Close