CRONACA

Rumeno arrestato per violenza sessuale dai Carabinieri di Lagonegro

Consigliere regionale Piro (Forza Italia): “Garanzia nostra tutela”

Il capogruppo di Forza Italia si complimenta per l’arresto di un uomo rumeno accusato di essere l’autore di una violenza sessuale nei confronti di una ragazza del posto. Di seguito la nota integrale.

Il capogruppo in Consiglio regionale di Forza Italia, Francesco Piro, ha voluto compiacersi sin dalle prime ore del mattino con i carabinieri della Compagnia di Lagonegro, dopo aver ricevuto la notizia dell’arresto di un uomo rumeno, accusato di essere l’autore di una violenza sessuale nei confronti di una ragazza del posto.

“Mi devo complimentare – ha detto Piro – con i militari che hanno dato un colpo e un segnale forte, restituendo alla zona del lagonegrese parte della serenità perduta. Un lavoro attento e preciso svolto in pochissimo tempo”.

“La professionalità dei carabinieri della Compagnia di Lagonegro – ha aggiunto – ancora una volta ha consentito di far sentire i cittadini protetti.

Questo arresto è un segnale importante non solo per questa zona della Basilicata ma per tutto il territorio lucano, dove in silenzio si svolgono indagini come quest’ultima, che poi porta al raccoglimento di frutti.

I militari della Compagnia di Lagonegro confermano, ancora e per l’ennesima volta, la presenza dello Stato e delle sue Istituzioni sul nostro territorio e la garanzia del ‘quieto vivere’ che la loro azione, sistematicamente, trasmette e produce”.

“Sapere che la sana crescita dei nostri ragazzi e delle nostre comunità, è tutelata da persone che costantemente mettono a rischio la loro vita per tutelare la nostra – ha concluso Piro – è un sollievo non indifferente.

Per questo a loro non può che andare il nostro più sentito ringraziamento per il lavoro che svolgono, senza non poche difficoltà, ogni giorno”.

Back to top button