POLITICA

BIANCO (COORDINATORE LEGA PROVINCIA MATERA) SU CAPODANNO RAI

“Capodanno Rai: Si sceglie Venosa e Orazio e si dimentica la Costa Jonica che ha dato i natali al grande filosofo Pitagora, ignorando quel 60% del turismo lucano in visita nel metapontino per le sue bellezze naturali”.

È quanto afferma il coordinatore provinciale di Matera della Lega Salvini Premier Basilicata, Domenico Bianco.

“Venosa è una bella cittadina ma si ha la sensazione non per campanilismo che Matera, capitale europea della cultura 2019, continui ad essere “scippata” dalla provincia di Potenza.

Dopo Potenza e Maratea (Pz) – prosegue la nota – era più giusto riportare l’evento RAI per il 2019 nel materano, gratificando gli sforzi degli operatori turistici dell’area dell’arco ionico che da sempre nei numeri e nei fatti hanno rappresentato un appeal del 60% dei turisti che visitano la Basilicata.

Questo avrebbe da un lato fatto crescere notevolmente una rete turistica già esistente e di gran lunga attrezzata con l’offerta alberghiera dell’intera area, così come quella di agriturismi, campeggi e ristoranti, e dall’altro avrebbe consentito di destagionalizzare la stagione turistica del metapontino rafforzando il legame con Matera proprio nell’anno 2019.

La Regione Basilicata continua a non volersi comportare in maniera equa facendo di Noi lucani figli e figliastri.

Non si può crescere così, spero vivamente che la RAI rifiuti e che questo sia uno degli ultimi abusi perpetrati da Politici campanilistici ed arroganti ai danni di gran parte del Popolo lucano”.

Back to top button