CALCIO & SPORT

Tennis: danese Rune entra nella top ten Atp Con vittoria a Parigi va a Finals da riserva

La vittoria di Holger Rune al Masters 1000 di Parigi-Bercy ha chiuso la Race to Turin, la classifica basata sui migliori risultati stagionali che ha determinato i qualificati per le Nitto ATP Finals.

Il diciannovenne, primo capace di battere cinque Top 10 in uno stesso torneo (Finals a parte) da quando esiste il ranking computerizzato, è salito al numero 10 del mondo ed è anche diventato il primo danese in Top 10 della classifica Atp dal 1973, nonché il secondo teenager insieme a Carlos Alcaraz, il numero 1 del mondo che salterà per infortunio Finals e finali di Davis

Un anno fa, i due si erano affrontati in finale alle Intesa Sanpaolo Next Gen ATP Finals.
Non si vedevano due Under 20 tra i migliori 10 del mondo dal 14 maggio 2007:erano gli allora diciannovenni Novak Djokovic e Andy Murray.

L’assenza di Alcaraz fa entrare l’americano Fritz nel gruppo degli 8, con Nadal, Tsitsipas, Ruud, Medvedev, Auger-Aliassime, Rublev e Djokovic, mentre Rune e Hurkacz sono riserve.

Nel doppio, Simone Bolelli e Fabio Fognini hanno chiuso il 2022 all’undicesimo posto, e fuori dunque dagli otto delle Finals. Quanto al ranking Atp, due gli italiani nella top 20, con Sinenr che si conferma al 15/o posto e Berrettini al 16/o.

Musetti e’ 23/o, Sonego guadagna quattro posizioni ed e’ 47/o

ANSA

Back to top button