CULTURA E EVENTI

TURISMO, BASILICATA DESTINAZIONE DI PREGIO E QUALITÀ

Bandiera Blu per cinque località marine e bandiera arancione Touring Club a Sasso di Castalda perché “borgo eccellente”. Bardi: “Valorizziamo la bellezza e promuoviamo modelli di turismo intelligente e sostenibile”

Le mete turistiche lucane continuano a raccogliere consensi e riconoscimenti anche internazionali.

Anche per il 2022, infatti, la Fondazione per l’educazione ambientale (Fee), ong internazionale con sede in Danimarca, ha confermato la Bandiera Blu a Maratea (Tirreno), e Bernalda, Nova Siri, Pisticci e Policoro (Jonio).

Il prestigioso riconoscimento viene assegnato alle località rivierasche e ai porti turistici più incontaminati e sostenibili.

Bandiera arancione del Touring Club, invece, per Sasso di Castalda: il comune della provincia di Potenza viene così inserito tra i piccoli borghi italiani eccellenti perché, spiega il Touring Club, “il centro storico è raccolto, ben conservato e tipico” e perché “agli attrattori naturalistici si sommano quelli storico-culturali, per un’offerta variegata e di valore”.

Salgono così a sei i Comuni lucani “Bandiera Arancione TCI”. Oltre a Sasso di Castalda, sono considerati borghi eccellenti: Aliano, Castelmezzano, Guardia Perticara, San Severino Lucano e Valsinni.

“Si tratta di importanti riconoscimenti che attestano ancora una volta la qualità dell’offerta turistica in Basilicata e che premiano il lavoro degli amministratori locali ma anche dei singoli imprenditori che, non senza difficoltà, continuano a investire sulla possibilità di offrire un turismo di eccellenza.

La natura ha premiato il territorio lucano con contesti paesaggistici di pregio ma, per fare in modo che il settore crei opportunità di lavoro stabile, è necessario intercettare i flussi turistici.

Il Governo regionale sta preparando un Avviso pubblico rivolto alle agenzie di viaggio, con uno stanziamento economico da 500 mila euro, per realizzare press tour in tutta la regione e favorire così l’incontro tra domanda e offerta. Valorizziamo la bellezza e promuoviamo modelli di turismo intelligente e sostenibile”.

Così il Presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi.

Back to top button