POLITICA

La solidarietà dell’Ufficio di Presidenza all’assessore Merra

“Un episodio inaccettabile che offende la consigliera Merra e tutti noi rappresentanti istituzionali. Ribadiamo il nostro impegno affinché la cultura del rispetto venga attuata pienamente"

“Un episodio grave e inaccettabile che offende la collega consigliera Donatella Merra e tutti noi rappresentanti istituzionali, uomini e donne”.

Così i componenti dell’ufficio di Presidenza del Consiglio regionale della Basilicata, Carmine Cicala, Francesco Piro, Mario Polese, Gianni Leggieri e Vincenzo Baldassare nel commentare quanto successo oggi nell’Aula consiliare, al momento della votazione dell’Ufficio di Presidenza.

“Un atteggiamento, quello del consigliere Leone, che stigmatizziamo e che lascia tutti sorpresi e imbarazzati. Esprimiamo vicinanza e solidarietà all’Assessore Merra, e ribadiamo il nostro impegno affinché la cultura del rispetto di tutte le persone e, in particolare delle donne, venga attuata pienamente.

Un rispetto che sia praticato nei comportamenti e nelle parole.  E’ giusto ricordare ad ognuno di noi che occorre combattere un linguaggio che possa diventare strumento di offesa, sempre e ovunque, soprattutto, in un luogo quale il Consiglio regionale, che è la casa dei cittadini lucani”.

L’Ufficio di Presidenza nelle prossime ore si riunirà per adottare le azioni disciplinari conseguenti.

Back to top button