CRONACA

Nuova scossa di terremoto all’alba nell’area flegrea in Campania

Magnitudo 2.7, accompagnata da un forte boato è stata avvertita anche in alcune zone di Napoli

Una scossa di terremoto legata ai recenti fenomeni di bradisismo flegreo è stata avvertita distintamente dalla popolazione alle 4.05 di questa mattina.

La scossa, accompagnata da un forte boato, è stata di magnitudo 2,7 della scala Richter con epicentro nel vulcano Solfatara, a 2000 metri di profondità.

L’evento principale è stato seguito da scosse di minore intensità registrate nell’area compresa tra la Solfatara, Agnano Pisciarelli ed il lungomare di via Napoli.

La scossa è stata avvertita sia a Pozzuoli, soprattutto nei quartieri alti ,che nella zona di confine con i quartieri occidentali di Napoli. La scossa di questa mattina è tra le più intense avvertite nell’area flegrea nel nuovo anno.

ANSA

Back to top button