POLITICA

Quarto: scongiurare chiusura Bper Miglionico e Gorgoglione

Per il consigliere di FdI “va anche richiesto con maggiore forza un piano serio di investimenti a chi apre le proprie attività sul nostro territorio, pretendendo garanzie sulla sostenibilità e la programmazione delle stesse”

“Le chiusure gravi e apparentemente insensate di filiali di istituti di credito che hanno una credibilità a livello nazionale, non possono essere tollerate in paesi della Basilicata, nei quali questi costituiscono un servizio pubblico essenziale”.

Così il consigliere di Fdi Piergiorgio Quarto che aggiunge: “La notizia della chiusura delle filiali del gruppo Bper nei territori di Miglionico e Gorgoglione, mi preoccupa sia come rappresentante delle istituzioni regionali che come cittadino del territorio del materano. Ogni tassello che viene meno in piccole comunità locali, costituisce un grave problema sia in termini di costi da sostenere per accedere a servizi essenziali come quelli bancari, sia in termini di qualità della vita. Non si può consentire  in un periodo di aumento dei costi del carburante che i cittadini, spesso anche di età avanzata, siano costretti a spostarsi da un paese all’altro per operazioni necessarie”.

“Di assoluto rilievo , altresì, è il danno arrecato al settore agricolo, preminente in questi territori, al quale verrebbe a mancare il rapporto di quotidianità con le banche per servizi importanti come l’accesso al credito. Concludendo – prosegue Quarto – va scongiurata la chiusura di queste filiali, ma va anche richiesto con maggiore forza un piano serio di investimenti a chi apre le proprie attività sul nostro territorio, pretendendo garanzie sulla sostenibilità e la programmazione delle stesse“.

Back to top button