CRONACA

A Lagonegro sette famiglie sgomberate per uno smottamento

La decisione della Sindaca Maria Di Lascio per salvaguardare l'incolumità pubblica

Sette famiglie fuori casa per uno smottamento a monte di alcune case in zona semi-centrale, in via 28 ottobre, nelle adiacenze dell’ufficio postale.

La decisione è stata presa dalla sindaca Maria Di Lascio per salvaguardare la pubblica incolumità.

Non ci sono danni alle persone.

Secondo una prima ricostruzione, le piogge abbondanti hanno gonfiato il terreno, che premeva contro un muraglione, poi il crollo.

Sul posto vigili del fuoco e forze dell’ordine.

Sei famiglie hanno trovato alloggio presso amici e parenti, il settimo nucleo è stato sistemato in albergo.

La preoccupazione ora è che la frana possa estendersi e peggiorare peggiorare nelle prossimo ore a causa delle piogge che continuano a interessare la zona.
Back to top button