MUSICA

Ramazzotti torno con World Tour Premiere con cuore pesante

Cinque arene mondiali, dieci anteprime. Start a Siviglia il 15/9

ROMA, 31 MAR – Cinque arene tra le più prestigiose al mondo per dieci anteprime: partirà dall’arena La Maestranza di Siviglia il 15 settembre il World Tour Premiere di Eros Ramazzotti, l’inizio di un nuovo capitolo della vita musicale di uno degli artisti più amati a livello internazionale, che avviene in un moment difficile della storia con il conflitto in Ucraina ancora in corso.

“Sono contro la guerra – afferma infatti il cantautore –

Se uno di noi, uno qualsiasi di noi essere umani in questo momento sta soffrendo, è malato o ha fame, è cosa che ci riguarda tutti.

Ci deve riguardare tutti, perché ignorare la sofferenza di un uomo è sempre un atto di violenza tra i più vigliacchi. Non faccio dunque questo annuncio a cuor leggero, con la spensieratezza che ha accompagnato finora l’annuncio di altri tour.

Lo faccio col cuore pesante e gonfio di amarezza, ma nonostante tutto con la speranza che la musica possa in qualche modo donare un piccolo momento di conforto e gioia, che tanto ci meritiamo adesso e dopo questi anni difficili”.

“Stiamo preparando diverse sorprese che coinvolgeranno i fan già dalle anteprime del tour: concerti che abbiamo voluto per festeggiare il nuovo progetto discografico che Eros ha costruito in ogni dettaglio negli ultimi due anni” commenta Gaetano Puglisi, manager di Ramazzotti a capo di Radiorama.

“Stiamo lavorando insieme come facciamo da diversi anni a questa parte, come un’unica squadra” aggiunge Andrea Pieroni, ceo di Vertigo, società del Gruppo Cts Eventim, che organizza il tour prodotto da Radiorama, struttura di Ramazzotti coordinata dal suo manager Puglisi.

Nella scaletta degli show, oltre ai brani storici, sono previste le nuove canzoni del cantautore che usciranno a settembre. Dopo la partenza il 15 settembre da Siviglia, il tour si sposterà in Italia, il 17 e 18 settembre, nel Teatro della Valle dei Templi di Agrigento, per poi andare all’Arena di Verona il 20, 21 e 23 settembre.

L’1 ottobre tappa ad Atene, in una location ancora da svelare, infine si chiuderà il 6 e l’8 ottobre al Caesarea Amphitheater di Caesarea, antica capitale della giudea romana di Istraele.

ANSA

Back to top button