CULTURA E EVENTI

Torna Miart con 150 gallerie da 20 Paesi

Dal primo al 3 aprile sotto la direzione di Nicola Ricciardi

MILANO, 02 MAR – Torna nel suo periodo originale, ad aprile, a soli sette mesi dalla scorsa edizione Miart, la fiera internazionale d’arte moderna e contemporanea di Milano organizzata da Fiera Milano

L’evento, presentato a Palazzo Marino sede del Comune, si terrà dal 1° al 3 aprile 2022, con anteprima il 31 marzo, sotto la direzione per il secondo anno di Nicola Ricciardi.

“La fiera torna nel suo periodo originale ad aprile – ha spiegato l’amministratore delegato di Fiera Milano, Luca Palermo -, abbiamo avuto il coraggio di farlo a soli sette mesi dall’edizione precedente. Saranno oltre 150 le gallerie presenti da oltre 21 paesi e torna quindi il tema dell’internazionalità”.

Il principale obiettivo della ventiseiesima edizione è dare il via a una nuova fase: il titolo di quest’anno è infatti proprio ‘Primo Movimento’.

Tra gli artisti in mostra ci saranno alcuni dei protagonisti della 59/a Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia, come Carla Accardi, Tomaso Binga, Miriam Cahn, Giulia Cenci, Gabriel Chaile, Louise Nevelson, Joanna Piotrowska, Grazia Varisco.

Per la prima volta le sezioni della fiera sono state ricondotte a tre: Established, Decades ed Emergent, dedicata alle giovani gallerie. Novità di questa edizione il progetto OutPut, a cura di Davide Giannella: un ciclo dedicato alla performance nello spazio pubblico con protagonisti Riccardo Benassi, artista visivo di stanza a Berlino, e Michele Rizzo, coreografo di origine italiana basato ad Amsterdam, realizzato grazie al sostegno della Fondazione Marcelo Burlon.

A queste iniziative si aggiungono le molte previste nella nuova edizione della Milano Art Week (28 marzo – 3 aprile), sviluppata in collaborazione con l’assessorato alla Cultura del Comune di Milano, che celebra le principali istituzioni pubbliche e le fondazioni private della città.

Altra importante novità è l’adesione di Miart al capitolo italiano della Gallery Climate Coalition, organizzazione internazionale no-profit nata in nel Regno Unito al fine di facilitare la decarbonizzazione del settore dell’arte e la promozione di pratiche zero-waste. Miart é la prima fiera in Italia a prendere parte all’iniziativa in modo attivo.

ANSA

Back to top button