CRONACA

FRANCAVILLA IN SINNI: commercianti, artigiani,imprenditori,professionisti e p.iva chiedono sblocco cantiere C&P SRL

Attività commerciali, artigianali,imprenditori,liberi professionisti e titolari di partite iva di Francavilla in Sinni sottoscrivono una nota indirizzata al Prefetto di Potenza dr. Annunziato Vardè ed al Presidente della Giunta Regionale di Basilicata dr. Vito Bardi, sollecitando la risoluzione del blocco del Cantiere della C&P Costruzioni.

“Siamo esercenti di attività commerciali, artigianali e professionisti di Francavilla in Sinni e ci rivolgiamo a Lei in qualità di Presidente della nostra regione per sottoporLe il problema del blocco del cantiere dell’azienda C&P srl di Francavilla in Sinni, di cui è sicuramente a conoscenza.

A causa di tale fermo circa 100 dipendenti non stanno percependo né lo stipendio né possono usufruire di ammortizzatori sociali da circa tre mesi.

Il fermo del cantiere costituisce un notevole danno economico per tutta la Valle del Sinni, non solo per il gran numero di dipendenti, ma anche per l’indotto che si è sviluppato nel corso degli anni intorno ad esso.

Non è nostra intenzione entrare nel merito della problematica giudiziaria, ma Le chiediamo di attivare tutti i canali possibili affinché le oltre 100 famiglie possano riavere al più presto l’unico sostentamento che viene loro dalla retribuzione percepita presso la C&P SRL.

Vogliamo, inoltre, far presente che il Sud della nostra regione non è particolarmente ricco di attività industriali e che il venir meno di un azienda come la C&P sicuramente aggraverà atavici problemi e darà impulso a nuove migrazioni da cui non siamo purtroppo indenni’’.

 

 

 

Back to top button