CALCIO & SPORT

Riforma Coppa Italia, Sibilia (LND): “Riforma elitaria. Nessuna considerazione per valore dei Dilettanti”

La nuova formula della Coppa Italia varata oggi dal Consiglio della Lega Serie A esclude definitivamente dalla partecipazione i club della Serie D.

Riammessi, seppur in parte, quelli della Lega Pro, con sole 4 formazioni. “Sono settimane che assistiamo alle più diverse prese di posizione contro una visione elitaria del calcio – ha dichiarato il presidente della Lega Nazionale Dilettanti Cosimo Sibiliama proprio in questo frangente viene partorita una riforma che riduce al minimo la partecipazione dei club di Lega Pro ma soprattutto nega l’accesso al trofeo nazionale a quelli della Serie D.

Non mi sembra un ragionamento in ottica di sistema se questa è la considerazione riservata al calcio dilettantistico”.

Back to top button