CRONACA

Frode pubblica: sequestro per 720 mila euro a imprenditore Nel Metapontino, non restituì somma già incassata come anticipo

POTENZA, 14 DIC – La Procura regionale della Corte dei Conti di Potenza ha disposto il sequestro di 22 fabbricati e quattro terreni – per un valore di 720 mila euro – nella disponibilità di un imprenditore agricolo responsabile di una frode ai danni del bilancio pubblico.
Il provvedimento è stato eseguito dalla Guardia di Finanza.

L’imprenditore, che opera nel Metapontino nel settore ortofrutticolo con due società “a lui riconducibili”, aveva ottenuto tre finanziamenti “per un totale di circa sette milioni di euro, di cui 1,5 milioni a fondo perduto”.

(ANSA)

Back to top button