MEDIA

I classici Bonelli scaricabili gratis da lunedì 23 Marzo

Da lunedì 23 marzo, alle ore 10 del mattino, sarà possibile portarsi a casa Tex e altri eroi del fumetto nazionale, gratis.

L’iniziativa di Sergio Bonelli Editore – nata per venire incontro ai lettori vecchi e nuovi, in questi difficili tempi che obbligano all’autoreclusione per frenare il contagio da coronavirus – si chiama #aCasaConBonelli.

Sarà una gioia per collezionisti e appassionati di un genere che, almeno da “Apocalittici e integrati“ di Umberto Eco (il libro uscì nel 1964), è a pieno diritto riconosciuto di contenuto artistico e culturaleIl primo fumetto scaricabile in formato pdf – in tutto sono 14, uno al giorno per due settimane, dal sito www.sergiobonelli.it – è “Il totem misterioso”, avventura di Tex Willer che uscì la prima volta nel 1948.

Tex (disegnato da Aurelio Galleppini, su sceneggiatura di Gianluigi Bonelli, fondatore della casa editrice milanese) è qui inseguito dalla legge, al pari di un pericoloso bandito. Nei primi episodi della saga, infatti, il ranger tutto d’un pezzo, vendicatore di torti e capo dei navajo con il nome di Aquila della Notte, non era ancora così ben ritagliato dalla parte della giustizia.

Nei giorni successivi, da martedì 24 marzo in avanti, ci saranno altri eroi bonelliani scaricabili, sempre gratuitamente (“in attesa di rincontrare i nostri lettori dal vivo”, dice il direttore editoriale Michele Masiero).

Tra loro, Dylan Dog, di cui si potrà avere il mitico numero uno, “L’alba dei morti viventi”, che diede origine nel 1975 alla saga dell’”indagatore dell’incubo” ideato da Tiziano Sclavi. Poi toccherà a Mister No, la faccia da schiaffi che sorvola l’Amazzonia in Piper, personaggio ideato da Guido Nolitta (alias di Sergio Bonelli, editore figlio del fondatore).

E a Zagor, lo “spirito con la scure” di cui sarà scaricabile la prima avventura, “La foresta degli agguati”, uscita nel 1961. Nell’avventura, Zagor incontra per la prima volta la fedele spalla, Cico, che in seguito ebbe anche spin-off a lui dedicati.

L’iniziativa prevede in pratica la scaricabilità dei numeri iconici degli eroi di casa Bonelli, come, oltre ai citati, Martin Mistére, Dampyr, Julia, Cassidy, Nathan Never. Un ventaglio di personaggi con i quali la casa editrice leader nei fumetti cerca di conquistare target diversi di lettori, dai fedelissimi a Tex (l’albo tuttora più venduto) ai più giovani “dylaniati”. Si chiude con “Il boia di Parigi”, graphic novel completo che il 5 aprile sarà l’ultimo fumetto offerto via web.

 

Back to top button
Close
Close