CALCIO & SPORT

San Gerardo Potenza calcio a 5, trasferta complicata da affrontare con grande cuore e voglia di rimanere aggrappati all’obiettivo della salvezza.

POTENZA –  Una trasferta complicata da affrontare con grande cuore e voglia di rimanere aggrappati all’obiettivo della salvezza.

Per la quinta giornata di ritorno del campionato di serie B di calcio a 5, girone F, la Svamoda San Gerardo Potenza si reca sabato pomeriggio sul difficile parquet della Junior Domitia. «Semaforo verde» al “PalaDomitia” di Castel Volturno alle ore 15:00 con direzione arbitrale affidata ai signori Davide Fardelli di Cassino (primo arbitro) e Andrea Barillà di Cinesello Balsamo (secondo arbitro).

I campani di coach Gaetano Jose Breglia sono sesti in classifica a quota 18 e possono ambire alla zona play off. Inoltre hanno il morale a mille dopo il successo esterno contro la corazzata Taranto di sabato scorso.

Per quanto concerne il San Gerardo Potenza, invece, l’obiettivo più impellente al momento è allontanarsi il più possibile dall’ultimo posto (distante adesso solo una lunghezza dopo il ko contro Bernalda) e provare, ma solo in un successivo momento, ad insidiare le squadre che stanno davanti in classifica.

Contro la Junior Domitia, nelle fila dei potentini del presidente Carmine D’Anzi, mancherà lo squalificato Luan Costa, un’assenza pesante che sarà almeno in parte ricompensata dal ritorno di Cerone che ha scontato a sua volta, la scorsa settimana, la giornata di squalifica. Sempre out Cerullo.

«Troveremo un avversario galvanizzato dopo il successo in rimonta sul campo del Taranto – spiega Luigi Di

Lorenzo allenatore in seconda della Svamoda San Gerardo Potenza – in settimana ci siamo allenati bene, affrontiamo un avversario molto preparato e un ambiente ostico ma non dobbiamo guardare a queste cose e pensare solo a noi stessi. La partita per noi è davvero molto importante, dobbiamo riuscire a portare a casa un risultato positivo».

 

Mario Latronico

Back to top button
Close
Close