CULTURA E EVENTI

CONTRASTARE LA POVERTÀ EDUCATIVA CONVEGNO DI PRESENTAZIONE DEI PRIMI RISULTATI DEL PROGETTO

Martedì 17 dicembre 2019 – sala A Palazzo del Consiglio Regionale – via Verrastro, Potenza ore 9.00 - 13.00

#PreisidiEducativiLucani, è un progetto finanziato dall’Impresa Sociale Con i Bambini, nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, con il fine di arginare forme di esclusione sociale e contrastare ogni forma di povertà.

Durante il Convegno i partner di progetto presenteranno tutte le attività svolte fino ad ora.

Nel dettaglio:

Enfor – Cosimo Minonni e Rocco Di Santo (gathering – genitorialità – Formazione); Ass. Ali – Domenico Viola (laboratori culturali); Ass. Il cannocchiale – Gaia Imbrogno (laboratori di inclusione); Cervellotik srl – Ivo Marino (laboratori di scrittura digitale e creativa – orienteering); FIJLKAM – Giuseppe Attico (laboratori di intelligenza motoria); Centro Anchi’io srl Impresa sociale – Luciana Mancuso (doposcuola DSA  – prescuola con la didattica digitale); IC Busciolano – Dirigente scolastico Rocco Telesca (feedback sul progetto); IC Croce – Dirigente scolastico Serena Trotta (feedback sul progetto)

Il Garante per l’Infanzia e l’adolescenza di Basilicata Vincenzo Giuliano concluderà gli interventi.

Luciana Mancuso di Centro Anch’Io snc – Impresa Sociale (Soggetto Capofila del progetto) modererà l’incontro.

E’ così indispensabile creare «Presìdi Educativi» per migliorare l’offerta dei servizi territoriali che abbiano al centro del loro interesse i bisogni dei minori.

I “presìdi educativi” rappresentano per le realtà lucane un’occasione per sviluppare un community welfare in grado di migliorare l’offerta dei servizi territoriali che abbiano al centro del loro interesse i bisogni dei minori.

Obiettivo specifico del progetto è quello di ottenere un miglioramento delle pratiche educative coinvolgendo tutte le agenzie di socializzazione del territorio: famiglia, scuola, associazionismo, privato sociale, aziende pubbliche ed enti locali.

Sono previste circa 7000 ore complessive di attività che vedono coinvolti in 24 mesi i due istituti comprensivi partner del progetto: “A. Busciolano” di Potenza e “B. Croce” di Latronico.

Le attività riguardano: formazione/aggiornamento per i docenti; seminari per potenziare le competenze genitoriali; laboratori sul tema della diversità, della cittadinanza attiva, del multiculturalismo e sulla salute; attività ludico-ricreative; attività per migliorare le abilità di apprendimento di alunni con bisogni educativi speciali; orientamento per preadolescenti per facilitare la scelta delle scuole superiori.

Il progetto ha il merito di mettere a sistema esperienze e buone pratiche già concretizzate in Basilicata dai diversi attori che compongono il partenariato, di cui l’impresa sociale Centro Anch’io di Potenza è il soggetto capofila.

Il network è composto da: ENFOR – Ente di Formazione e Ricerca che da diversi anni sviluppa buone pratiche per l’inclusione sociale, scolastica e lavorativa; Cervellotik, la start up di Potenza che ha ideato “School up”; l’associazione culturale ALI che a Policoro ha organizzato per sei edizioni “Balloon la festa del fumetto e letteratura per ragazzi”; la FIJLKAM di Basilicata, intenta da diversi anni nel dimostrare la stretta correlazione tra attività motorie e funzioni esecutive; l’associazione potentina “Il Cannocchiale” con esperienza di laboratori per bambini. Completa il partenariato, LASER – Laboratorio per lo Sviluppo Economico Regionale di Roma con l’incarico di valutare qualità dei servizi e impatto delle azioni sul tessuto sociale del territorio.

Condividi

Related Articles

Back to top button
Close