CRONACA

IRCCS-CROB ADERISCE A CONSORZIO ONCOLOGIA IN RETE

Basilicata, Campania e Puglia sono sempre più unite nella costituzione di un nuovo modello di cura in oncologia. Prima Alleanza, poi Fondazione e ora Consorzio.

La Rete AMORe, Alleanza Mediterranea Oncologia in Rete costituita un anno fa, esattamente il 29 novembre 2017, dai poli oncologici di Basilicata, Campania e Puglia, compie oggi un nuovo importante passo avanti.

Questa mattina l’Irccs Crob lucano, il Pascale di Napoli e l’Istituto dei tumori di Bari – è scritto in un comunicato – hanno gettato le basi per un istituto giuridico.

Il neonato Consorzio coordinerà e regolerà le iniziative comuni per lo svolgimento delle attività scientifiche e assistenziali.

Il Consorzio avrà sede a Mercogliano, presso il Crom, struttura di ricerca dell’Istituto Pascale di Napoli e va a rafforzare l’obiettivo della Rete che è quello di promuovere iniziative congiunte di sperimentazione e innovazione gestionale, attività di formazione professionale e sviluppo di progetti di ricerca oncologica traslazionale in rete.

Un altro passo in avanti compiuto anche nella prospettiva di realizzare il progetto più ambizioso: la nascita della Rete delle Reti oncologiche delle regioni meridionali per la condivisione di percorsi diagnostico-terapeutici e la presa in carico di tutti i pazienti affetti da tumore.

“Dalla prima convenzione interregionale” dice il direttore generale del Pascale, Attilio Bianchi “tra l’Istituto dei tumori di Napoli, l’Irccs di Bari e il Crob di Rionero in Vulture nel giro di un anno è nato un nuovo modello di sanità in grado di coniugare al meglio ricerca integrata, best practice con i bisogni in continua evoluzione.

Una svolta, insomma, per la assistenza oncologica nel sud Italia”.

“L’Alleanza Mediterranea Oncologia in Rete è cresciuta e sta prendendo forza” commenta il direttore generale dell’Irccs Crob Giovanni Battista Bochicchio “la firma di oggi che ha portato alla nascita della Società Cosortile AMORe è un nuovo ed importante tassello per la costruzione di una Rete oncologica nel Mezzogiorno che presta attenzione alle reali necessità assistenziali dei cittadini”.

Back to top button