MEDIA

Elon Musk assume famoso hacker per migliorare Twitter George Hotz lavorerà sugli strumenti di ricerca del social

Prima lo sblocco degli iPhone e delle PlayStation, poi un ruolo in Google e Facebook.

Adesso George “Geohot” Hotz, uno dei più famosi hacker al mondo, entra a far parte di Twitter.

Intanto Musk comunica che gli utenti attivi giornalieri di Twitter sono aumentati di 1,6 milioni nell’ultima settimana.

Lo sviluppatore George Hotz lavorerà per tre mesi al fianco di Musk per migliorare lo strumento di ricerca del social network. “In termini di assunzioni, le persone che sono brave a scrivere codice sono la massima priorità” avrebbe detto il nuovo proprietario di Twitter durante una riunione con quello che resta della forza lavoro dell’azienda.

Nelle ultime settimane, la piattaforma ha licenziato circa 7.500 dipendenti, ossia i due terzi di quelli impiegati a livello globale.

Dalla stessa riunione intercettata da alcuni media, tra cui The Verge, sarebbe emerso che presto ogni dipendente dovrà inviare via mail a Musk, una volta a settimana, aggiornamenti sullo stato di avanzamento dei lavori a cui è stato assegnato. Secondo l’imprenditore, la riorganizzazione dell’azienda vedrà all’inizio caos e “molti errori” ma si “stabilizzerà nel tempo”.

L’aiuto da parte della comunità di sviluppatori per cercare di rendere Twitter una piattaforma più interessante e sicura non mancano.

Come Moxie Marlinspike, fondatore dell’app di messaggistica Signal, che si sarebbe offerto per aiutare a proteggere i messaggi privati, da utente a utente, sul microblog, dando così maggiore solidità alle voci che vedrebbero l’arrivo nei “direct” della crittografia end-to-end.

Si tratta della stessa tecnologia che permette alle chat di WhatsApp e altri servizi di non poter essere lette da terzi, nemmeno da governi o hacker professionisti, perché criptate.

ANSA

Back to top button