CRONACA

Csm: via libera dell’Aula della Camera alla riforma

Il testo passa al Senato. Cartabia: 'E' la riforma migliore possibile'. Ermini: 'Un passo importante'

Via libera dell’Aula della Camera alla riforma dell’Ordinamento giudiziario e del Csm.

Il testo, approvato a Montecitorio 328 con voti a favore, 41 contrari e 25 astenuti, passa al Senato.

“Grazie a tutti per il dibattito che ha accompagnato l’iter di questa riforma. Siamo a un passaggio importante. Ho ascoltato attentamente tutte le affermazioni fatte.

Abbiamo proposto la riforma migliore possibile ben consapevoli che tutto è perfettibile”. Lo ha detto nell’Aula della Camera il ministro della Giustizia Marta Cartabia prima del voto finale sulla riforma della Giustizia.

“Un primo passo, un passo importante. Ora attendiamo fiduciosi le valutazioni e l’approvazione da parte del Senato”.

Così il vicepresidente del Csm David Ermini commenta il via libera della Camera alla riforma dell’ordinamento giudiziario.

“E’ una riforma sicuramente necessaria e urgente, non solo per segnare il cambio di passo rispetto al passato, ma soprattutto – sottolinea Ermini – per dare compiutezza all’ampio percorso riformatore della giustizia avviato in questi anni”.

ANSA

Back to top button