CULTURA E EVENTI

Le Gallerie d’Italia aderiscono alle domeniche gratuite Il 3 aprile ingresso libero in sedi di Milano, Napoli e Vicenza

MILANO,  Con la fine dell’emergenza, tornano le domeniche gratuite nei luoghi della cultura.

Ogni prima domenica del mese, a partire dal 3 aprile, musei e luoghi archeologici statali avranno ingresso gratuito.

Una iniziativa a cui aderiscono anche le Gallerie d’Italia, il polo museale di Intesa Sanpaolo.
Quindi ogni prima domenica del mese si potranno visitare gratis le Gallerie d’Italia nelle sedi di Milano, Napoli, Vicenza, cui prossimamente si aggiungerà quella di Torino.

A Milano si potranno visitare i percorsi sull’Ottocento “Da Canova a Boccioni” e il progetto “Cantiere del ‘900”, dedicato alla valorizzazione delle opere del XX e XXI secolo; a Napoli sarà l’ultimo giorno utile per visitare Palazzo Zevallos Stigliano in attesa della nuova sede che aprirà il 21 maggio e ammirare l’arte napoletana del Seicento e del Settecento, la raccolta di opere dello scultore Vincenzo Gemito e l’ultimo capolavoro del Caravaggio; mentre a Vicenza è disponibile il percorso ‘senza barriere’ sui vasi attici e magnogreci in collezione, la raccolta di icone russe, e le mostre temporanee ‘Come saremo.

L’Italia che ricostruisce’ con una selezione di fotografie dell’Archivio Publifoto Intesa Sanpaolo, e ‘Venezia, che impresa!

La grande veduta prospettica di Jacopo de’ Barbari’ con due versioni della veduta cinquecentesca di Venezia del De’ Barbari.

ANSA

Back to top button